rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Il cambio in panchina

Milan, Fonseca sarà il nuovo allenatore: quando arriverà la firma

Il tecnico portoghese, reduce dall'esperienza al Lille, prenderà il posto di Stefano Pioli. Per lui pronto un contratto triennale

Si è chiusa l'avventura di Stefano Pioli sulla panchina del Milan. Il tecnico, che era arrivato alla guida dei rossoneri nell'ottobre 2019 al posto dell'esonerato Marco Giampaolo, ha infatti salutato il pubblico di San Siro in occasione dell'ultima gara di campionato contro la Salernitana (terminata sul punteggio di 3-3), con il club che aveva reso nota l'interruzione del rapporto nei giorni precedenti con un comunicato ufficiale. Al posto dell'allenatore di Parma, che con il Diavolo ha conquistato lo scudetto nel 2022 (per lui anche due secondi posti), dovrebbe arrivare, salvo improbabili sorprese, Paulo Fonseca, che ha appena chiuso al quarto posto la Ligue ! con il Lille e che è ormai ad un passo dall'addio ai francesi. Più defilata l'opzione Roberto De Zerbi, accostato al Milan nei giorni scorsi dopo l'annuncio dell'inatteso divorzio con il Brighton.

Fonseca-Milan, ecco quando ci sarà la firma

Fonseca, che può vantare già esperienza nel nostro campionato avendo guidato la Roma per due stagioni dal 2019 al 2021 piazzandosi prima al quinto e poi al settimo posto, avrebbe già raggiunto un'intesa di massima con il Milan: per il portoghese, nel dettaglio, sarebbe pronto un contratto triennale a tre milioni di euro più bonus a stagione. Prima di mettere il tutto nero su bianco, Fonseca dovrà però prima ufficializzare la sua separazione con il Lille, attesa a breve. Per la definitiva fumata bianca, quindi, occorrerà attendere ancora qualche giorno: difficile che la firma possa arrivare già in settimana, durante la quale il Milan sarà anche impegnato nell'amichevole a Perth contro la Roma, con il tutto che potrebbe più verosimilmente slittare all'inizio di giugno.

Per vedere Fonseca al Diavolo, quindi, è ormai soltanto questione di tempo, con l'ex tecnico della Roma che ha respinto l'insistente corte del Marsiglia pur di sposare il nuovo progetto rossonero. Il tutto malgrado lo scetticismo di parte della tifoseria, che, in sostituzione di Pioli, avrebbe preferito un tecnico dal curriculum più illustre e, soprattutto, vincente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, Fonseca sarà il nuovo allenatore: quando arriverà la firma

Today è in caricamento