rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Serie A

Inter, mirino puntato al derby con il Milan: la probabile formazione

Qualche dubbio per Simone Inzaghi in vista della super sfida di domenica

La vittoria in Coppa Italia per 1-0 contro l'Atalanta, che ha fatto seguito a quella conquistata pochi giorni prima in campionato con la Cremonese, ha permesso all'Inter di lasciarsi definitivamente alle spalle il clamoroso ko interno con l'Empoli. I nerazzurri, adesso, non possono però permettersi di abbassare la guardia: all'orizzonte, infatti, c'è già il derby con il Milan, fondamentale per la zona Champions. Un match in cui Barella e compagni dovranno fare i conti con la voglia di rivalsa dei rossoneri, precipitati in una vera e propria crisi e strapazzati poche settimane fa proprio dagli uomini di Inzaghi in Supercoppa Italiana.

Le scelte per il derby

Il tecnico, archiviato il successo con l'Atalanta, si è subito rimesso al lavoro per preparare al meglio la sfida con il Diavolo. Una gara per la quale Inzaghi, tuttavia, è alle prese con un paio di dubbi. Il primo è legato a Skriniar, rimasto a Milano in questa sessione invernale di calciomercato ma già promesso sposo del Paris Saint-Germain. Lo slovacco, nei confronti del quale è scattata la contestazione da parte della tifoseria, non è andato neanche in panchina nella sfida di Coppa Italia contro gli orobici. Da capire, ora, se l'allenatore deciderà di reintegrarlo fin dal primo minuto con il Milan o se darà ancora fiducia sulla linea dei difensori a Darmian, match winner contro la Dea.

Altro dubbio di Inzaghi è quello sul partner d'attacco da affiancare a Lautaro Martinez. In Coppa Italia Lukaku, schierato nella formazione titolare, ha mostrato qualche segnale di miglioramento, ma il tecnico, in questo momento, ha piena fiducia in Dzeko, che potrebbe essere così preferito al belga. Per il resto la formazione sembra fatta, con Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan in mezzo al campo e Dumfries (o Darmian se in difesa dovesse esserci spazio per Skriniar) e Dimarco sulle corsie esterne. Bastoni, invece, riprenderà il suo posto nella retroguardia: insieme a lui probabilmente Acerbi e, come detto, uno tra Skriniar e Darmian. Attenzione, però, perché dopo l'ottima prova offerta contro l'Atalanta sono in rialzo anche le quotazioni di De Vrij.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, mirino puntato al derby con il Milan: la probabile formazione

Today è in caricamento