rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Verso il derby

Juventus, i dubbi di Allegri per il Torino: la probabile formazione

Il tecnico bianconero è alle prese con qualche ballottaggio in vista della sfida con i granata

La vittoria, travolgente, per 3-0 a Nantes ha permesso alla Juventus di staccare il pass per gli ottavi di finale di Europa League, dove avversari di turno saranno i tedeschi del Friburgo, ma adesso, per i bianconeri, è tempo di tornare a concentrarsi sul campionato. Alle porte, infatti, il mai banale derby con il Torino, in programma martedì 28 febbraio all'Allianz Stadium. Un match, dopo quelle con Salernitana, Fiorentina e Spezia, in cui la formazione di Massimiliano Allegri andrà a caccia della quarta affermazione consecutiva, così da continuare nella sua risalita in classifica. Il tecnico, in queste ore, si è subito messo al lavoro per preparare la sfida con i granata, studiando gli undici da opporre agli uomini di Juric.

Verso il derby, le scelte di Allegri

Un cambio, obbligato, ci sarà in mezzo al campo, dove mancherà Locatelli, fermato dal giudice sportivo per una giornata. Uno stop che dovrebbe offrire una chance a Paredes, fin qui una delle maggiori delusioni della stagione. All'argentino verranno affidate le chiavi del centrocampo, con Fagioli e Rabiot che agiranno ai suoi lati nel 3-5-2 bianconero. A sinistra ci sarà l'inamovibile Kostic, mentre un dubbio, Allegri, lo ha sulla corsia destra, con De Sciglio e Cuadrado in serrato ballottaggio per una maglia. Qualche cambiamento potrebbe esserci anche in difesa, reparto in cui potrebbe rifiatare Alex Sandro: nel caso in cui al brasiliano dovesse essere concesso un turno di riposo, si candidano per un posto dal primo minuto Bonucci e Gatti.

Infine capitolo attacco. Con il Nantes, in Europa League, Allegri ha preferito Vlahovic a Kean, ma con il Torino è pressoché scontato il ritorno nell'undici iniziale del serbo. Al suo fianco dovrebbe esserci Di Maria, autentico trascinatore in terra francese con una sontuosa tripletta. Chiesa, out nelle ultime due uscite dei bianconeri, dovrebbe invece partire dalla panchina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, i dubbi di Allegri per il Torino: la probabile formazione

Today è in caricamento