Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Remo Freuler resta all’Atalanta, si lavora per blindarlo oltre il 2023

L’Atalanta inizia a muoversi per il rinnovo di Remo Freuler, la scadenza nel giugno 2022 non fa paura.

Nel calciomerato in cui nessuno sembra voler più rinnovare il contratto, Kessié e Insigne potrebbero lasciare Milan e Napoli a zero peer esempio, c’è chi invece non ha neessuna intenzione di lasciare la propria squadra. E’ Remo Freuler che resterà all’Atalanta anche se il suo attuale accordo scade nell’estate del 2022.

Atalanta – Remo Freuler avanti insieme

Lo svizzero non ha ancora rinnovato il proprio contratto, ma la Dea è pronta a far valere la clausola per blindarlo fino al 2023, con il benestare ovviamente del giocatore. L’ufficialità non c’è ancora ma il prolungamento annuale è già pronto. Da qui si inizierà a parlare anche del futuro più a lunga gittata con le parti che si siederanno al tavolo per allungare ancora di più la carriera in nerazurro del centrocampista.

L’elvetico è diventato nel tempo uno dei fedelissimi di Gasperini che in lui ha trovato il jolly perfetto da piazzare vicino a De Roon. Inizialmente era solo un incontrista mille polmoni, poi è cresciuto anno dopo anno fino a diventare determinante per gli equilibri della mediana bergamasca, coinvolto sia nel giro palla che in fase offensiva con qualche inserimento che lo ha portato a sgenare 20 gol nella Dea, l'ultimo importantissimo nella prima trasferta in Champions League con il Villareal.

La carriera di Remo Freuler

Freuler è uno dei simboli della crescita continua nell’Atalanta. Arrivato nel 2016 dal Lucerna, ci ha messo sei mesi, da gennaio a luglio dell’anno, per capire il campionato italiano, poi non la ho più fermato nessuno. Tentacinque presenze nella stagione successiva con 5 reti, addirittura 46 con 6 gol, record personale, in quella ancora dopo. Con Gasperini in panchina è arrivata la defnitiva consacrazione, tra campionato e coppe ha sempre giocato più di quaranta gare, quasi tutte da titolare. 

Il suo rapporto con la Dea è più solido che mai e adesso che ha 29 anni non ha nessuna intenzione di lasciare Bergamo. Il primo passo sarà il prolungamento fino al 2023, poi dovrebbe arrivare anche la firma per le stagioni successive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Remo Freuler resta all’Atalanta, si lavora per blindarlo oltre il 2023

Today è in caricamento