Domenica, 7 Marzo 2021
Serie A

Genoa, rivoluzione Ballardini: torna la difesa a tre, ballottaggi aperti in attacco

Il tecnico ha preso il posto dell'esonerato Rolando Maran

Foto Ansa

Via Maran, dentro Ballardini. Questa la decisione del presidente Preziosi per cercare di dare una svolta alla stagione del Genoa, con i rossoblù fin qui in grande difficoltà e costretti a navigare in piena zona retrocessione. I liguri occupano infatti la penultima posizione in classifica insieme al Torino con appena 7 punti conquistati in tredici gare, frutto di una vittoria, quattro pareggi ed otto sconfitte. A Ballardini, chiamato sulla panchina del Genoa per la quarta volta in carriera, il compito non semplice di risollevare le sorti della squadra e guidarla verso la salvezza.

Genoa, le scelte di Ballardini: torna la difesa a tre

Il tecnico dovrebbe puntare sul 3-5-2, con il pacchetto arrettrato composto da Goldaniga, Bani e Masiello. Sulle corsie esterne ballottaggio tra Ghiglione e Zappacosta a destra e tra Criscito, Pellegrini e Czyborra a sinistra, con il primo (che potrebbe però anche scalare in difesa al posto di Masiello) favorito. In mezzo quattro candidati per tre maglie, con uno tra Sturaro, Badelj, Lerager e Rovella che scivolerà in panchina. Ballottaggi aperti anche in attacco, con Scamacca, Pandev, Destro, Pjaca e Shomurodov a contendersi due posti: in pole position per un posto da titolare il giovane ex Ascoli, mentre è lotta aperta per l'altra maglia.

Genoa, la probabile formazione di Ballardini

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Bani, Masiello; Ghiglione, Sturaro, Badelj, Lerager, Criscito; Pjaca, Scamacca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa, rivoluzione Ballardini: torna la difesa a tre, ballottaggi aperti in attacco

Today è in caricamento