Lunedì, 17 Maggio 2021
Nazionali

Qualificazioni Mondiali 2022, le favorite alla vittoria nei gironi europei

Le prime di ogni gruppo staccheranno il pass per il Qatar, seconde agli spareggi

Inizierà oggi, mercoledì 24 marzo, il cammino delle nazionali europee verso i Mondiali 2022. Nella giornata odierna si disputeranno infatti le prime gare dei gironi di qualificazione, al termine dei quali le prime classificate staccheranno il pass per il Qatar, con le seconde che si sfideranno invece negli spareggi playoff. Andiamo a scoprire, gruppo per gruppo, quali sono le formazioni favorite per conquistare l'accesso alla fase finale della coppa del mondo.

Gruppo A

Partecipanti: Azerbaigian, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo, Serbia

Favorita d'obbligo è il Portogallo di Cristiano Ronaldo campione d'Europa in carica. I lusitani non dovrebbero aver problemi a chiudere al comando il girone, con Irlanda e Serbia a contendersi invece il secondo posto in una lotta che si preannuncia quanto mai incerta ed equilibrata. Praticamente nessuna speranza per Lussemburgo e Azerbaigian, cenerentole del gruppo.

Gruppo B

Partecipanti: Georgia, Grecia, Kosovo, Spagna, Svezia

Spagna favorita indiscussa del girone, con la Svezia che pare la più seria candidata al secondo posto. A mettere i bastoni tra le ruote agli scandinavi ci proverà la Grecia, lontana però dai fasti di un tempo. Poche chance per Kosovo e Georgia.

Gruppo C

Partecipanti: Bulgaria, Irlanda del Nord, Italia, Lituania, Svizzera

Gli azzurri di Roberto Mancini non dovrebbero trovare troppe difficoltà nel conquistare il primo posto, ma occhio alla Svizzera, cresciuta molto negli ultimi anni. Irlanda del Nord e Bulgaria proveranno ad infilarsi nella lotta al secondo posto, Lituania sulla carta più staccata dalle altre.

Gruppo D

Partecipanti: Bosnia ed Erzegovina, Finlandia, Francia, Kazakistan, Ucraina

I campioni del mondo in carica della Francia dovrebbero chiudere senza particolari problemi al primo posto, mentre alle spalle dei transalpini si preannuncia una bella lotta tra Finlandia, Ucraina e Bosnia. Kazakistan cenerentola del girone.

Gruppo E

Partecipanti: Bielorussia, Belgio, Estonia, Galles, Repubblica Ceca

Al Belgio il ruolo di favorita indiscussa, con Galles e Repubblica Ceca a contendersi la seconda piazza. Bielorussia probabilmente quarta forza del girone, con l'Estonia fanalino di coda.

Gruppo F

Partecipanti: Austria, Danimarca, Isole Far Oer, Israele, Moldavia, Scozia

Girone che potrebbe non avere un vero padrone. Danimarca e Austria sembrano avere qualcosa in più delle altre, con Scozia e Israele che proveranno però ad intromettersi nella lotta per i primi due posti. Praticamente nulle le chance per Moldavia e Isole Far Oer.

Gruppo G

Partecipanti: Gibilterra, Lettonia, Montenegro, Norvegia, Olanda, Turchia

L'Olanda, assente agli ultimi Mondiali, parte con i favori del pronostico. Alle spalle degli orange Turchia e Norvegia, che sembrano avere qualcosa in più del Montenegro. Gibilterra e Lettonia le vittime sacrificali.

Gruppo H

Partecipanti: Cipro, Croazia, Malta, Russia, Slovacchia, Slovenia

Girone che potrebbe regalare qualche sorpresa. La Croazia, finalista ai Mondiali 2018, parte ovviamente con il favore del pronostico, ma la mancanza di continuità potrebbe giocare un brutto scherzo alla formazione di Dalic, con la Russia pronta ad approfittarne. Alle loro spalle, nella griglia di partenza, Slovacchia e Slovenia. A chiudere Cipro e Malta.

Gruppo I

Partecipanti: Albania, Andorra, Inghilterra, Polonia, San Marino, Ungheria

Girone non così semplice per l'Inghilterra, candidata principale al primo posto. Albania, Ungheria e, soprattutto, Polonia sono infatti avversari da prendere con le molle. Andorra e San Marino condannate al ruolo di comparse.

Gruppo J

Partecipanti: Armenia, Germania, Islanda, Liechtenstein, Macedonia del Nord, Romania

La Germania, dopo i deludenti risultati degli ultimi anni, non può mancare l'appuntamento con la prima posizione. L'Islanda proverà ad accedere agli spareggi, ma dovrà fare i conti con la concorrenza della Romania. Macedonia quarta forza davanti ad Armenia e Liechtenstein.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualificazioni Mondiali 2022, le favorite alla vittoria nei gironi europei

Today è in caricamento