Venerdì, 14 Maggio 2021

Ciccio Graziani ricoverato in ospedale dopo una brutta caduta

L'ex bomber ha riportato 11 costole fratturate e 6 vertebre rotte. E' stato ricoverato due giorni in rianimazione

Brutta disavventura per Ciccio Graziani l'ex bomber di Roma e Torino, campione del mondo con la nazionale, che venerdì scorso è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Arezzo, città dove ha giocato e dove risiede. Graziani - contattato da Tuttosport - ha raccontanto cosa è accaduto.

Il campione del mondo stava riparando una buco nella rete di recinzione del centro sportivo che gestisce insieme alla moglie in viale Gramsci, nei pressi dello stadio Comunale.

"Mia moglie mi continuava a ripetere che era pericoloso - ha detto Graziani a Tuttosport - ma io ho fatto di testa mia e ho sbagliato, accidentaccio! Così sono salito su una scala di quelle allungabili, ma poi si sono rotti dei ganci e sono volato giù da un’altezza di 6, 7 metri".

Nella caduta Graziani ha riportato la frattura di 11 costole che non hanno per fortuna lesionato orgnai interni, oltre a sei vertebre rotte. 

"Grazie a Dio senza danni al midollo spinale: fratture composte. Ho la milza fuori uso, sì, ma forse non devono operarmi per asportarmela. Ho un versamento tra pleura e polmone. Speriamo. Ho avuto la fortuna di essere caduto non di testa, ma sui glutei e sulla schiena, e in più sull’erba sintetica, non sul cemento. Se no, chissà ora. E’ andata bene, dai. Anche se è stato un volo terribile".

Graziani ha trascorso due giorni nel reparto di rianimazione prima di essere trasferito in un altro reparto dell'ospedale aretino. Tanti i messaggi di pronta guarigione che sono arrivati all'ex mister del Cervia di 'Campioni', a cominciare da Francesco Gullo, ma tutto il mondo del calcio si è stretto attorno a Ciccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciccio Graziani ricoverato in ospedale dopo una brutta caduta

Today è in caricamento