rotate-mobile
Mercoledì, 31 Maggio 2023
Lo stop

Infortunio McKennie: condizioni e tempi di recupero

Il centrocampista ha riportato la frattura del secondo e terzo metatarso del piede sinistro nel corso della gara contro il Villarreal

Brutte notizie in casa Juventus. In occasione della gara di andata degli ottavi di finale di Champions League sul campo del Villarreal, poi terminata sul punteggio di 1-1, Weston McKennie è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco nel finale a causa di un problema al piede sinistro dopo un contrasto con Estupinian. Un infortunio della cui gravità il centrocampista si è accorto immediatamente, rotolandosi a terra e richiamando energicamente l'attenzione dello staff medico bianconero. E al termine del match lo statunitense si è subito sottoposto agli esami del caso.

Calciomercato Juventus, Raspadori l'erede di Dybala?

Juventus, quando rientra McKennie

Frattura al secondo e terzo metatarso del piede sinistro. Questo è stato l'esito degli esami a cui si è sottoposto McKennie, che adesso dovrà stare fuori per almeno un paio di mesi. Un'assenza pesante per il tecnico Massimiliano Allegri, che ha spesso concesso fiducia all'ex giocatore dello Schalke 04. Lo statunitense è stato infatti utilizzato dal proprio allenatore sia nel ruolo di mezzala che di esterno destro, dimostrando ottime capacità di adattamento grazie al suo dinamismo. 

Allegri, per i prossimi impegni, potrà quindi contare solamente su Rabiot, Locatelli, Zakaria e Arthur nella zona nevralgica del campo, numericamente pochi se il modulo prescelto dovesse essere ancora il 4-3-3 visto nelle ultime uscite. In situazione di emergenza il tecnico, come già accaduto in passato, potrebbe adattare Danilo a centrocampo, con McKennie che potrebbe tornare a disposizione solamente per le ultime tre/quattro gare di campionato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio McKennie: condizioni e tempi di recupero

Today è in caricamento