rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Lo stop

Milan, infortunio per Messias: i tempi di recupero

Il brasiliano ha riportato una lesione del bicipite femorale della coscia destra

Una serata da ricordare, quella vissuta mercoledì dal Milan in casa del Tottenham. I rossoneri, con lo 0-0 ottenuto in terra inglese, hanno infatti staccato il pass per i quarti di finale di Champions League in virtù della vittoria per 1-0 conquistata nel match di andata a San Siro. Un approdo tra le migliori otto d'Europa che, per il Diavolo, mancava addirittura dal 2012, quando sulla panchina sedeva Massimiliano Allegri: in quel caso il Milan venne poi eliminato dal Barcellona.

Nota stonata del match di Londra è stato l'infortunio accusato da Messias, il quale, schierato titolare da Pioli, è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco al 10' della ripresa a causa di un problema muscolare. Il giocatore, nella mattina di oggi, venerdì 10 marzo, si è sottoposto agli esami del caso per valutare l'entità dell'infortunio.

Messias, i tempi di recupero

Dopo il problema muscolare rimediato mercoledì contro il Tottenham, "questa mattina - si legge nella nota ufficiale diffusa dal Milan - Junior Messias è stato sottoposto ad esame strumentale che ha evidenziato una lesione del muscolo bicipite femorale della coscia destra. Una risonanza di controllo verrà effettuata fra una decina di giorni". Il rientro in campo del brasiliano, quindi, è previsto solamente dopo la sosta per le Nazionali. L'ex Crotone, di conseguenza, salterà sia la sfida contro la Salernitana, in programma lunedì 13 marzo a San Siro, sia quella della Dacia Arena contro l'Udinese, in calendario sabato 18. Al suo posto, contro i granata, potrebbe esserci spazio per Calabria sulla corsia destra, con Saelemaekers come alternativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, infortunio per Messias: i tempi di recupero

Today è in caricamento