Domenica, 24 Ottobre 2021
Calciomercato

Inter, il disastro europeo bloccherà il mercato: nessun colpo e tante uscite

A gennaio via gli esuberi: con la valigia in mano anche Eriksen e Nainggolan

È già terminata l'avventura europea dell'Inter. I nerazzurri, con il pareggio di San Siro per 0-0 contro lo Shakhtar Donetsk, hanno detto addio non soltanto alla Champions, ma anche all'Europa League: la formazione di Conte ha infatti chiuso il girone all'ultimo posto, conquistando appena 6 punti in sei gare. Un'eliminazione che avrà importanti ripercussioni anche su quello che sarà il mercato di gennaio del club di Steven Zhang.

Calciomercato Inter, nessun colpo e via libera alle cessioni

Il presidente dell'Inter, visto il numero di impegni ridotto nella seconda parte di stagione rispetto a quanto previsto e auspicato, difficilmente opererà in entrata durante la sessione invernale, limitandosi, al contrario, a sfoltire la rosa. Senza le sfide infrasettimanali europee e la conseguente rotazione degli uomini, sono infatti adesso numerosi gli esuberi in casa nerazzurra, a partire da Christian Eriksen. L'ex centrocampista del Tottenham, accolto a Milano come un vero e proprio crack, ha presto perso posizioni nelle gerarchie di Antonio Conte, che non gli concede praticamente mai una maglia da titolare.

Sarà probabilmente lontano dalla Pinetina anche il futuro di Radja Nainggolan (che potrebbe fare ritorno a Cagliari), Matias Vecino e Andrea Pinamonti, fin qui utilizzato con il contagocce dal tecnico. E la lista dei partenti potrebbe non concludersi qui. In entrata, come detto, difficile invece attendersi colpi: Conte, per conquistare lo scudetto, àncora di salvezza di una stagione che altrimenti rischia di rivelarsi un flop, potrà contare solamente sugli uomini già disposizione. Che, a ben vedere, non sarebbero poi neanche così male...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, il disastro europeo bloccherà il mercato: nessun colpo e tante uscite

Today è in caricamento