rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
L'analisi

Inter, big match falliti e rimonte subite: per lo scudetto così si fa dura

I nerazzurri sono stati fermati nel finale sull'1-1 dalla Juventus di Allegri

Un pareggio amarissimo, subito quando i tre punti sembravano ormai in tasca. L'Inter si è dovuta accontentare dell'1-1 nel derby d'Italia contro la Juventus, con i bianconeri che hanno agguantato il pari soltanto nel finale con un contestato penalty trasformato da Dybala. Un risultato che fa scivolare la formazione di Simone Inzaghi a -7 dal tandem di testa formato da Napoli e Milan e che apre alcuni punti interrogativi sui nerazzurri. Dzeko e compagni, nelle ultime quattro gare di campionato, hanno infatti raccolto solamente una vittoria e, a far preoccupare, è soprattutto l'andamento negli scontri diretti.

Inter-Juventus 1-1, dove vedere gol e highlights

Inter, mal di big e reti subite: serve una svolta per lo scudetto

Nelle tre gare disputate contro le grandi, l'Inter ha infatti raccolto solamente due punti, frutto dei pareggi con Atalanta e Juventus. Con la Lazio di Maurizio Sarri, invece, è arrivata una secca sconfitta, con i nerazzurri finiti ko per 3-1 malgrado avessero sbloccato per primi il match. E proprio l'incapacità della sua squadra di mantenere il vantaggio iniziale deve far meditare Simone Inzaghi: l'Inter si è infatti fatta recuperare anche negli altri due big match contro Atalanta e Juventus, gettando alle ortiche punti che sarebbero stati fondamentali nella corsa scudetto. Ed anche nel 2-2 sul campo della Sampdoria i nerazzurri si sono fatti recuperare per due volte dagli avversari, facendosi scappare di mano tre punti ampiamente alla portata.

Bravissima quando c'è da creare gioco e premere sull'acceleratore, la formazione di Inzaghi, in questo segmento iniziale di stagione, si sta quindi mostrando incapace di gestire le fasi di match in cui c'è da soffrire, con una difesa troppo ballerina se si vuole puntare con decisione allo scudetto. A confermarlo un dato: i nerazzurri, in nove gare, hanno mantenuto inviolata la propria porta appena una volta, lo scorso 21 agosto alla prima giornata contro il Genoa. Troppo poco se si vuole andare a caccia del tricolore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, big match falliti e rimonte subite: per lo scudetto così si fa dura

Today è in caricamento