rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Serie A

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: chi la migliore?

Sfida da non perdere quella in programma questa domenica a San Siro: i nerazzurri vogliono la vittoria per accorciare le distanze dai partenopei

Una partita da non perdere, quella in programma domenica 21 novembre alle 18 allo stadio San Siro. L'Inter di Simone Inzaghi, attualmente terza in classifica a -7 dalla vetta, ospiterà il Napoli di Luciano Spalletti, al momento al comando insieme al Milan. Un match in cui i nerazzurri, reduci dal pareggio per 1-1 nel derby, andranno a caccia dell'intera posta in palio per cercare di ridurre il gap dal primo posto. Gli azzurri, che nell'ultimo match prima della sosta sono stati fermati sull'1-1 allo stadio Maradona dal Verona, cercheranno invece il blitz per dare una spallata forse già decisiva in chiave scudetto ad Handanovic e compagni.

Serie A in tv, dove vedere tutte le partite della 13ª giornata: orari Sky e Dazn

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: il portiere

Un inizio di stagione difficile che lo ha messo in discussione per il futuro, ma Samir Handanovic, nelle ultime settimane, ha ritrovato quella solidità di rendimento a cui ci aveva abituato, permettendo alla difesa nerazzurra di giocare in serenità e tranquillità. Dall'altra parte Luciano Spalletti può contare su un David Ospina divenuto ormai una sicurezza, tanto da aver soppiantato definitivamente nelle gerarchie Alex Meret.

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: la difesa

Tredici gol subiti dall'Inter, appena quattro dal Napoli. I nerazzurri, dopo una fase iniziale di stagione caratterizzata da un'eccessiva fragilità, hanno registrato la propria difesa nelle ultime settimane grazie all'affiatato trio Skriniar-De Vrij-Bastoni. Il centrale olandese, però, sarà out per infortunio per la gara di domenica: un'assenza non da poco per Inzaghi. Spalletti, sull'altro fronte, può contare su una retroguardia blindata, guidata alla perfezione da un imperforabile Koulibaly affiancato dalla sorpresa Rrahmani, protagonista di un'impressionante crescita nelle ultime settimane. 

Infortuni Napoli, Malcuit pronto, Manolas quasi: si ferma di nuovo Ounas

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: le corsie esterne

I nerazzurri, nel loro 3-5-2, fanno ampio affidamento sulle incursioni di Darmian da una parte (ancora sottotono invece Dumfries) e di Perisic e Dimarco dall'altra. Nel 4-2-3-1 dei partenopei ruolo chiave è invece svolto da Di Lorenzo e Mario Rui, che presidiano ormai rispettivamente la corsia destra e sinistra con autorità e personalità.

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: il centrocampo

La regia di Brozovic, il dinamismo di Barella, la tecnica di Calhanoglu e l'agonismo di Vidal: queste le armi in mezzo al campo per Simone Inzaghi, che può contare su un reparto ricco di esperienza. Sull'altro fronte Spalletti si affida alla fisicità di un Anguissa subito capace di imporsi nel nostro campionato e al talento cristallino di Fabian Ruiz, uno che, al pallone, gli da del tu.

Inter, affondo per Insigne: pronto un quadriennale

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: l'attacco

Ventinove reti segnate dall'Inter, che può vantare il miglior attacco del torneo, 24 dal Napoli. I nerazzurri possono contare su un reparto che unisce la fisicità di Dzeko alla rapidità ed imprevedibilità dei vari Lautaro, Correa e Sanchez (costretto però ai box da un problema muscolare), mentre i partenopei possono sfruttare le armi potenzialmente letali di Insigne, Zielinski, Politano, Mertens e Lozano, chiamati, a turno, a supportare l'inamovibile Osimhen.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Napoli, il confronto reparto per reparto: chi la migliore?

Today è in caricamento