rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Italia e lotta scudetto, parla l'ex ct Marcello Lippi

L'ex tecnico campione del mondo nel 2006 sereno a pochi giorni dalla sfida alla Svizzera di venerdì: "Per la qualificazione credo che non ci saranno problemi. Scudetto? Milan, Napoli, ma anche l'Inter. Juve indietro"

"Mancini ai Mondiali può avere più fortuna di me. Scudetto a Napoli e Milan? Può rientrare anche l'Inter, non la Juve". Ospite a Genova delle celebrazioni per il 75° anniversario dell'Ussi, Unione stampa sportiva italiana, l'ex ct Marcello Lippi è tornato a parlare di calcio proprio alla vigilia di una partita decisiva per la Nazionale italiana, venerdì prossimo impegnata all'Olimpico contro la Svizzera per la qualificazioni ai Mondiali del 2022 in Qatar. Non solo: il tecnico campione del mondo nel 2006 si è soffermato anche sulla lotta scudetto in serie A.
"Può darsi che Mancini possa anche avere più fortuna di me al Mondiale. Lui ha vinto una cosa che io non ho ancora vinto cioè l'Europeo ma ha la possibilità di vincere il Mondiale - dice l'ex ct azzurro che ha trionfato a Berlino - per la qualificazione credo che non ci saranno problemi. Mancini sta lavorando molto bene anche considerando tutti gli stranieri che giocano oggi in serie A. Non è facile. Una volta io avevo a disposizione il 60-70 per cento di calciatori italiani. Oggi è il contrario". 
Il campionato sta regalando una stagione emozionante con il ritorno del duello nord-sud tra Milan e Napoli: saranno queste due le pretendenti per il tricolore? "Non è detto che rimangano solo Napoli e Milan a giocarsi lo scudetto. Può darsi che ci sia il rientro di qualche squadra che al momento è leggermente distaccata. Penso più all'Inter in questo momento che alla Juventus". Sul Napoli di Spalletti aggiunge: "Penso che dovrà lottare e soffrire ogni partita". 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia e lotta scudetto, parla l'ex ct Marcello Lippi

Today è in caricamento