rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Mondiali 2022: come cambia il calendario di serie A con l'Italia ai play-off

Scontato lo stage degli azzurri nell'ultimo week-end di gennaio in concomitanza con la sosta delle nazionali, ma è allo studio il rinvio della trentesima giornata per dare modo al c.t. Mancini di preparare al meglio gli spareggi

Il pareggio con l’Irlanda del Nord ed il relativo inserimento dell’Italia nel gruppo delle partecipanti ai play-off apre un nuovo scenario legato ai sopraggiunti impegni del gruppo di Mancini nella corsa verso il Qatar. Impegni che, ovviamente, devono essere conciliati con quelli del campionato di serie A, i cui vertici già in sede di preparazione dei calendari avevano previsto la sosta riservata alle Nazionali nell’ultimo week-end di marzo.  Il penultimo stop imposto dal calendario internazionale – quello del 29 e 30 gennaio – diventa così l’unica finestra utile – come confermato dal Presidente FIGC Gabriele Gravina – per un raduno degli azzurri a Coverciano, uno stage di preparazione all’impegno che cadrà poco meno di due mesi dopo. Ed in vista dei play-off, rischia anche di essere l’ultima occasione di vedere il gruppo radunato agli ordini del c.t. Mancini, tenendo presente per cominciare l’impossibilità di organizzare amichevoli in vista del primo step degli spareggi, schedulato tra il 23 ed il 24 di marzo.

E’ quindi allo studio un piano di emergenza per dare modo al tecnico dell’Italia di avere i giocatori disponibili per un congruo numero di giorni a ridosso della semifinale. E questo comporterà, quindi, mettere mano al calendario di serie A, ed a finire nel mirino potrebbe essere la trentesima giornata – da disputare il 20 marzo – che prevede peraltro il derby di ritorno Roma-Lazio. Ma di fronte alla comprovata esigenza di garantire a Mancini tempistiche più comode per preparare i play-off, c’è da superare lo scoglio dell’eventuale recupero del turno in questione. La trattativa tra Figc e Lega è già avviata, ma pochi sembrano gli spiragli: le date infrasettimanali sono piene di match che vedono le formazioni italiane impegnate in Europa, uno “spezzatino” (spalmare le partite all’insegna del “gioca chi può”) appare altamente improbabile, e così l’unica soluzione al momento percorribile sarebbe...accodare la trentesima giornata, sebbene la conclusione della Serie A (22 maggio) è già particolarmente vicina all’inizio della Nations League che scatterà il 2 Giugn). Ed al di là dell’ottimismo più o meno di facciata per la riuscita dell’operazione Qatar, l’impressione è che questo timbro sul pass per i Mondiali si stia complicando di giorno in giorno. Sperando di essere smentiti dall’urna di Zurigo, venerdì prossimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali 2022: come cambia il calendario di serie A con l'Italia ai play-off

Today è in caricamento