rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Calcio

Chi sono Jayden Danns e Lewis Koumas, le nuove stelline nel firmamento del Liverpool

Diciottenni da pochi mesi, gol a grappoli con la maglia delle giovanili dei "Reds", sono i due attaccanti lanciati da Klopp nella FA Cup, che si candidano negli anni a venire ad un ruolo di primo piano nel calcio inglese

Tutti e due poco più che diciottenni, tutti e due fruibili in ogni posizione di un ipotetico tridente offensivo per la loro duttilità e già nella lista dei potenziali “crack” del calcio inglese. Il Liverpool sembra già guardare con ottimismo al futuro, a quel dopo Klopp che saluterà il club a fine stagione ma che pare abbia già voluto lasciare un’eredità robusta a chi lo sostituirà, lanciando due tra i potenziali titolari della prima squadra negli anni a venire. Si chiamano Jayden Danns (maggiorenne da un mese e mezzo) e Lewis Koumas (classe 2005), professione attaccanti, che hanno già avuto modo di assaggiare il calcio dei grandi lasciando un segno tangibile della loro presenza – nella stessa partita in cui hanno “staffettato” – mettendo il nome nel tabellino marcatori sul 3-0 rifilato dai Reds al Southampton nella Coppa d’Inghilterra. E dopo aver gonfiato reti a ripetizione arando l’erba dei tornei giovanili, sono pronti ad effettuare – con tutte le cautele del caso – il progressivo salto tra i big del calcio inglese.

Chi è Jayden Danns

Figlio d’arte (suo papà Neil si è ritagliato un’onesta carriera “british”, con 300 presenze in Serie B ma anche 25 gettoni con la casacca della nazionale della Guyana), Jayden è entrato giovanissimo nel vivaio della città che gli ha dato i natali, ed è stato in grado di conquistarsi attenzioni e interesse dallo scorso settembre. Dopo aver assaggiato la formazione junior dei Reds l’anno scorso - timbrando dieci gol – ha cominciato a tutto gas la stagione attuale con numeri impressionanti: 9 gol in sei gare con l’Under 18 del Liverpool, 5 centri in tre partite nella FA Cup giovanile più due reti e due assist nella Premier League 2, la lega Under 21 (con l’aggiunta di quattro fuoriquota tra cui il portiere) alla quale partecipano le principali realtà del calcio inglese.

Il resto è storia recente, con le comparsate in prima squadra in campionato contro Luton e Nottingham, la mezz’ora disputata nella finale di League Cup (vinta dal Liverpool ai supplementari contro il Chelsea) e soprattutto la doppietta in 27 minuti – condita dal premio di Mvp della gara – nel quinto turno di Coppa d’Inghilterra contro il Southampton. Quando basta a renderlo qualcosa di più di un semplice aggregato alla rosa dei Reds, che possono vedere in lui un’arma preziosa da sfruttare in questo finale di stagione.

Chi è Lewis Koumas

Anche il percorso del giovane Lewis è “nel nome del padre”, ovvero quel Jason cresciuto anche lui nell’Academy del Liverpool e con un centinaio di presenze in Premier tra West Bromwich Albion e Wigan (più 33 gettoni e dieci reti nella nazionale gallese, di cui occasionalmente è stato anche capitano dopo aver scelto di rappresentarla preferendola a quella di Cipro, paese di cui è originario). Koumas è a tutti gli effetti il “gemello” di Danns nel fronte offensivo delle giovanili del Liverpool, nelle quali si è messo in mostra la scorsa stagione con un bottino di 12 reti e 5 assist in tredici uscite con la squadra Under 18 dei Reds.

Confidenza col gol che si è confermata quest’anno nella Premier League 2 (sette centri in otto presenze) e nella Coppa d’Inghilterra di categoria (tripletta ai pari età dell’Arsenal), che lo ha lanciato nella nazionale giovanile gallese. Solo panchina in prima squadra in campionato e League Cup, fino alla scelta di Klopp di promuoverlo titolare nel quinto turno di FA Cup contro il Southampton: un’ora di gioco, un gol, poi la staffetta con Danns che ha realizzato gli altri due, in un simbolico passaggio di consegne. In attesa di graffiare, insieme, come nelle giovanili, accompagnata dall’impressione che quel giorno arriverà presto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi sono Jayden Danns e Lewis Koumas, le nuove stelline nel firmamento del Liverpool

Today è in caricamento