Juventus, è iniziata l'era Pirlo: la scommessa della coppia Paratici-Nedved

L'ex centrocampista, alla prima esperienza da allenatore, ha preso il posto dell'esonerato Maurizio Sarri

Andrea Pirlo

È ufficialmente iniziata l'era Pirlo in casa Juventus. L'ex centrocampista, che ha preso il posto dell'esonerato Maurizio Sarri sulla panchina bianconera, dirigerà nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 24 agosto, il suo primo allenamento da tecnico della Vecchia Signora. Una prima volta assoluta per l'ex fuoriclasse azzurro, all'esordio alla guida di un club e chiamato ad un compito tutt'altro che semplice: riportare i bianconeri sul tetto d'Europa.

Juventus, la carta Pirlo per tornare grandi in Europa

Se in Italia la Juventus è padrona ormai da anni, con un dominio incontrastato che dura da ben nove stagioni, ben diversa è infatti la situazione a livello internazionale, con il club di Agnelli ancora a caccia di quella sognata e agognata Champions League che, a Torino, manca dal lontano 1996. La conquista dello scudetto non può più bastare ai bianconeri, tanto che, al termine di un torneo che rimarrà nella storia per la momentanea sospensione causata dal Covid-19, non è bastata a Maurizio Sarri a salvare la propria panchina. Certo, però, che la chiamata alla guida della prima squadra di Andrea Pirlo, originariamente designato come tecnico della formazione Under 23 che milita nel campionato di Serie C, sembra rappresentare un salto del buio: se le sue qualità come calciatore sono state infatti indubbie e apprezzate universalmente, tutte da valutare sono invece le sue doti da allenatore. Non a caso, soprattutto sui social, non sono stati pochi i tifosi bianconeri che hanno manifestato qualche perplessità di fronte alla scelta operata dalla dirigenza del club: altri nomi, come quelli di Zinedine Zidane e del vecchio sogno Pep Guardiola, sarebbero stati probabilmente più graditi ai più.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pirlo, la scommessa di Paratici e Nedved

L'inesperienza rischia di essere lo scotto con cui dovrà fare i conti Pirlo: allenatori, ne è testimone la storia, non ci si improvvisa ed esordire con la pressione di dover vincere a tutti i costi, di certo, non agevola il lavoro. Il buon Andrea, tuttavia, può partire da un solido caposaldo: l'autorevolezza e la stima di cui gode all'interno dello spogliatoio. Sebbene il gruppo sia pressoché totalmente cambiato rispetto alla sua ultima esperienza da calciatore alla Juventus, con Buffon, Chiellini e Bonucci rimasti gli ultimi superstiti, il suo passato da grandissimo calciatore può bastargli per guadagnarsi il rispetto dei suoi uomini, pronti a seguirlo e ad obbedire ai suoi comandi, almeno inizialmente: poi, come sempre, saranno i risultati a fare da spartiacque. E proprio i momenti difficili, inevitabili nel corso di una stagione, ci diranno che allenatore è Andrea Pirlo e se la scommessa lanciata dalla coppia Paratici-Nedved, alla ricerca di quella scintilla mai scattata con Sarri, sarà vinta o meno. Perché in fin dei conti, da qualunque parte si voglia guardare, quella di Pirlo proprio questo è: una scommessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Calciomercato, le ultime notizie su trattative, acquisti e cessioni: Dzeko resta alla Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento