rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
L'ipotes

Juventus, si ferma Di Maria: come lo sostituirà Allegri

L'argentino rimarrà ai box per almeno una decina di giorni per un problema muscolare

Almeno dieci giorni di stop. Angel Di Maria, costretto ad abbandonare il terreno di gioco nel corso della ripresa della gara contro il Sassuolo, terminata sul punteggio di 3-0 in favore dei bianconeri, ha riportato una lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra che lo terrà ai box (almeno) per le gare contro Sampdoria e Roma. Un'assenza che costringerà il tecnico Massimiliano Allegri a rivedere i propri piani, ridisegnando la formazione che all'esordio, contro i neroverdi, ha vinto e convinto.

Di Maria out, ecco come pensa di sostituirlo Allegri

L'indisponibilità di Di Maria potrebbe spingere l'allenatore ad abbandonare il 4-4-1-1 visto inizialmente contro il Sassuolo per tornare al 4-3-3, sistema di gioco adottato già in corso d'opera con gli emiliani. Un modulo in cui un ruolo decisivo sarebbe svolto dagli esterni offensivi. Con Di Maria ai box, ad affiancare Vlahovic in attacco sarebbero infatti Cuadrado e Kostic, due esterni puri a cui piace giocare molto larghi, quasi sulla linea del fallo laterale. Un importante contributo Allegri se lo aspetta in particolare dal serbo, che contro il Sassuolo ha fatto il proprio esordio assoluto in maglia bianconera: all'ex Eintracht Francoforte, infatti, spetterà il compito di servire con costanza in mezzo all'area Dusan con cross puntuali e precisi.

In mezzo al campo, invece, non dovrebbero esserci troppi stravolgimenti, con Locatelli e Zakaria sicuri del posto. Insieme a loro potrebbe esserci McKennie, ma attenzione alla carta Miretti, giocatore sul quale Allegri ripone grandissima fiducia. Il tutto, ovviamente, in attesa di buone notizie dal mercato: se la Juventus dovesse riuscire a chiudere già in settimana per Paredes, non è da escludere che il tecnico possa dare fin da subito fiducia all'argentino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, si ferma Di Maria: come lo sostituirà Allegri

Today è in caricamento