rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Il commento

Juventus, la Champions il minimo sindacale: senza la Coppa Italia sarà comunque flop

I bianconeri, grazie alla vittoria con il Venezia ed il pareggio della Roma con il Bologna, sono già certi di un posto tra le prime quattro. Ma la stagione rimane deludente

Una vittoria che, grazie al contemporaneo pareggio della Roma contro il Bologna, regala la certezza del piazzamento Champions con tre giornate di anticipo dalla conclusione del torneo. La Juventus, con l'affermazione per 2-1 contro il Venezia, ha staccato il pass per la prossima edizione della massima competizione europea: traguardo minimo per chi, come i bianconeri, si era presentato ai nastri di partenza della stagione con l'ambizione di vincere lo scudetto. La Vecchia Signora, invece, non è mai riuscita ad inserirsi realmente nella corsa al titolo, pagando a caro prezzo un pessimo inizio di torneo. La formazione di Allegri, malgrado la crescita nella seconda parte di stagione, ha poi toppato nei momenti chiave, mostrando di essere lontana da quei fasti che ne avevano caratterizzato il cammino fino ad appena due anni fa.

Juventus, la Coppa Italia per salvare almeno in parte la stagione

La Juventus, in quest'annata, ha mostrato evidenti limiti, soprattutto nei confronti diretti contro le big. I numeri, a questo proposito, sono impietosi: i bianconeri, in campionato, non hanno mai vinto contro Milan, Inter e Napoli, le altre tre formazioni che hanno conquistato un posto Champions, raccogliendo quattro pareggi e due sconfitte. Un dato a cui si aggiunge il ko in Supercoppa contro la formazione di Simone Inzaghi, a conferma delle difficoltà incontrate dagli uomini di Allegri contro avversari di spessore. Un pessimo rendimento a cui si aggiunge il clamoroso (ed ennesimo) flop in Champions League, con la Vecchia Signora eliminata prematuramente agli ottavi dagli spagnoli del Villarreal. Ed anche quella europea, in casa bianconera, è una ferita ancora aperta.

Per mettere una toppa ad una stagione ben al di sotto delle attese, la Juventus è adesso chiamata a vincere la Coppa Italia, competizione nella quale è riuscita ad arrivare fino in fondo e dove, il prossimo 11 maggio, affronterà nella finalissima dell'Olimpico l'Inter: soltanto la conquista del trofeo potrebbe rendere meno amara un'annata che, altrimenti, potrà essere definita come disastrosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, la Champions il minimo sindacale: senza la Coppa Italia sarà comunque flop

Today è in caricamento