rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Calcio

Lazio - Verona 3-3: tabellino e dove vedere gli highlights

Sarri saluta l'Olimpico con un pareggio e blindando il quinto posto, Immobile vince ancora la classifica marcatori della Serie A

La Lazio termina la sua stagione pareggiando in casa contro l'Hellas Verona per tre a tre. I biancocelesti con questo pareggiano chiudono il proprio campionato al quinto posto con 64 punti, uno in più della Roma di Mourinho. La squadra di Sarri anche nell'ultima stagionale mostra i pregi e limiti visti in tutta l'annata: strepitosa quando attacca, disastrosa in fase difensiva. Ancora una volta i biancocelesti pagano gli errori di una difesa troppo blanda che costringe agli straordinari gli attaccanti biancocelesti che oggi non fanno rimpiangere Immobile premiato oggi come migliore attaccante del torneo. Il capitano della Lazio vince ancora la classifica marcatori della Serie A 2021/2022. MVP della partita oggi Felipe Anderson in stato di grazia. Ultima in maglia Lazio per Leiva, Luiz Felipe (in lacrime) e Strakosha.

La cronaca

L’Hellas passa al minuto sei con Simeone. L’argentino di testa prende il tempo a Marusic (che ad inizio azione si perde Faraoni) e trasforma in gol un perfetto cross di Lazovic. La risposta biancoceleste è con Cabral ma l’attaccante da buona posizione col sinistro non trova la prota. 14esimo il Verona raddoppia con Lasagna. L’ex Udinese calcia da fuori area col mancino col pallone che prima di entrare tocca entrambi i pali. Subito risponde la Lazio: Felipe Anderson sterza dentro l’area e mette a rimorchio per Cabral che calcia verso la porta e grazie a una deviazione trova la sua prima rete in biancoceleste. Al 29esimo la Lazio pareggia col migliore in campo: Felipe Anderson. Il brasiliano punta la porta, vince un rimpallo che lo mette davanti a Berardi e col destro non sbaglia. La Lazio ad inizio ripresa si rende pericolosa su corner prima con Milinkovic per due volte (che non trova la porta) e poi con Kamenovic che non sfrutta l’uscita a vuoto di Berardi. Al 62esimo arriva il sorpasso laziale con Pedro. Lo spagnolo è bravissimo con un tap in a ribadire in rete un miracolo di Berardi su Felipe Anderson. Al 71esimo Verona vicino al pareggio con una punizione di Caprari sventata da un reattivo Strakosha. L’albanese si ripete sul corner seguente suna demi-volèe di Lasagna. Al 76esimo il gol del pareggio del Verona. Bellissima azione della squadra di Tudor (che sfrutta un intervento sfortunato di Kamenovic) conclusa da Hongla su secondo assist della partita di Lazovic. All’80esimo Milinkovic sfiora il quarto gol con un missile da fuori area che esce di poco (grazie ad un intervento di Berardi non visto dall’arbitro). All’83esimo palo della Lazio: colpo di testa di Acerbi e grande intervento di Berardi che con l’aiuto del palo evita il gol biancoceleste. 

Il tabellino

Lazio (4-3-3): Strakosha 6; Lazzari 5,5, Luiz Felipe 5,5 (dal 46’ Kamenovic 5,5), Acerbi 4,5, Marusic 4,5; Cataldi 7 (dal 72' Leiva 6), Milinkovic-Savic 7, Basic 5,5 (dal 79’ Akpa Akpro s.v.); Felipe Anderson 8, Cabral 7 (dal 73’ Romero 5,5), Zaccagni 6 (dal 48’ Pedro 7). All.: Sarri 6.

Hellas Verona (3-4-2-1): Berardi 6,5; Ceccherini 6 (dal 46’ Tameze 5,5), Coppola 5,5, Sutalo 4,5 (dal 30’ Casale 5); Faraoni 6,5, Hongla 7 (dall’85’ Dawidowicz s.v.), Veloso 5,5, Lazovic 7; Lasagna 7, Caprari 6 (dal 75’ Depaoli 6); Simeone 7 (dal 70’ Bessa 6). All.: Tudor 6,5.

Marcatori: 16’ Cabral (L), 29’ Felipe Anderson (L), 62’ Pedro (L); 6’ Simeone (V), 14’ Lasagna (V), 76’ Hongla (V)

Ammoniti: Luiz Felipe (L), Leiva (L); Hongla (V), Veloso (V), Ceccherini (V), Faraoni (V), Casale (V), Lasagna (V)

Arbitro: Colombo.

Lazio - Verona 3-3: dove vedere gli highlights

Le immagini salienti di Lazio - Verona 3-3 giocata sabato 21 maggio aprile sono disponibili su Sky Sport

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio - Verona 3-3: tabellino e dove vedere gli highlights

Today è in caricamento