rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Calcio

Lazio-Verona, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

I biancocelesti, messa al sicuro la partecipazione dall'Europa League del prossimo anno, ospitano i veneti che potrebbero realizzare il record di punti in Serie A in una singola stagione nell'era dei tre punti a vittoria

La Lazio si congeda dall’Olimpico festeggiando con i suoi tifosi l’accesso all’Europa League 2022/2023, arrivato con il pareggio in extremis sul campo della Juventus in occasione dell’ultimo turno. L’ultimo obiettivo stagionale diventa così il quinto posto, che potrebbe essere certificato prima della sfida contro il Verona, qualora la Roma non riuscisse a fare bottino pieno a Torino. I gialloblu, nella capitale, in caso di vittoria toccherebbero in graduatoria quota 55, record in Serie A in una singola stagione nell’era dei tre punti (che resiste dal 2013/2014 – 54 punti - con Andrea Mandorlini in panchina), mentre hanno già toccato la vetta più alta nel numero di gol realizzati, ben 62, traguardo mai tagliato in una singola stagione di serie A. I precedenti recenti depongono a favore dei capitolini, rimasti imbattuti in 12 delle ultime 13 partite casalinghe nel massimo campionato, sebbene l’unica sconfitta sia arrivata nella sfida più recente all’Olimpico (1-2 il 12 dicembre 2020). Di ben altro tenore l’ultimo incrocio: al “Bentegodi” fu l’Hellas a dilagare con un poker del “Cholito” Simeone.

Lazio-Verona, le scelte di Sarri

Nello scacchiere biancoceleste permane il dubbio legato a Luis Alberto, assente in settimana: possibile il ricorso a Basic, che completerà la linea mediana con Milinkovic-Savic e Lucas Leiva, il quale dovrebbe nuovamente essere preferito a Cataldi. In attacco, Immobile costretto ancora ai box (in forse anche per l’imminente impegno con la maglia azzurra), ed a completare il tridente – insieme a Felipe Anderson e Zaccagni – dovrebbe essere il recuperato Pedro, favorito su Cabral. Nel pacchetto arretrato, vista la squalifica di Patric, Sarri deve scegliere se rispolverare Luiz Felipe o affidarsi a Radu, con Lazzari e Marusic che resterebbero a presidiare le fasce. Possibile chance per Reina tra i pali, al posto di Strakosha.

Lazio-Verona, le scelte di Tudor

Il tecnico della scaligeri dovrà sicuramente fare a meno di Barak (frattura a un dito del piede) e di Gunter appiedato dal giudice sportivo. Sul fronte d’attacco, prende quota l’utilizzo di Lasagna che tra le linee supporterà Simeone con la collaborazione di Caprari. In difesa, a protezione di Montipò, ci sarà Sutalo con Ceccherini e Casale. Meno incertezza sulla linea mediana, con Faraoni e Lazovic sui binari laterali e la coppia Iliz-Tameze in mezzo. Possibile anche il ricorso alle soluzioni alternative, che contemplano l’utilizzo di Cancellieri nel versante offensivo, ma anche l’avanzamento di Ilic con uno tra Hongla e Veloso a prenderne in posto a centrocampo.

Lazio-Verona, le probabili formazioni

Lazio (4-3-3): Strakosha, Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Basic, Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni. All. Sarri

Verona (3-4-2-1): Montipò; Sutalo, Ceccherini, Casale, Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic, Lasagna, Caprari, Simeone. All. Tudor

Lazio-Verona, dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Lazio-Verona sarà trasmessa in esclusiva da Dazn. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Verona, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento