rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Lega Pro, Matteo Marani è il nuovo presidente

Il giornalista di Sky Sport al vertice della Serie C. Il suo vice sarà Gianfranco Zola

Da Sky alla presidenza della Lega Pro. Matteo Marani vince il derby fra giornalisti con Marcel Vulpis, vicepresidente uscente e reggente della Serie C dopo le dimissioni di Francesco Ghirelli per la bocciatura del nuovo format del campionato. Marani ha ottenuto 39 voti rispetto ai 15 di Vulpis. All'assemblea hanno partecipato 58 club. Il giornalista bolognese, 52 anni, è stato eletto durante l'Assemblea che si è svolta presso il Salone d'Onore del Coni, a Roma, Marani, che nel corso della sua carriera ha collaborato con diverse testate nazionali, è stato anche direttore del Guerin Sportivo e di Sky Sport 24, oltre che vicedirettore di Sky Sport. Dal 2020, inoltre, è presidente della Fondazione Museo del Calcio, dopo esserne stato anche vicepresidente. Elezione festeggiata e accolta con soddisfazione anche dal presidente federale Gravina e graditissima al blocco delle “grandi” di C (Padova, Pescara, Catanzaro, Vicenza, Reggiana e Cesena su tutte).
Riforme, condivisione, valorizzazione dei giovani: questi i tre punti cardine del suo mandato. "Abbiamo tre priorità - ha detto dopo l'elezione Marani - . La prima è la sostenibilità economico-finanziaria, un tema quasi opprimente visto che il nostro calcio ha i costi del professionismo ma non i ricavi. Il secondo punto è fare rete, pensando in modo differente. Istituiremo un tavolo permanente di lavoro. Il terzo è pensare di più ai settori giovanili, e per questo motivo ho scelto Gianfranco Zola. Un nome, ma anche un grande esempio che pensa in modo generoso e altruista ai ragazzi".

Sguardo rivolto al futuro: la Lega Pro fucina di talenti del domani. "Non stiamo generando tanti giocatori di qualità e questo va migliorato. Io ho cominciato da questa lega e so quanto è stata importante per me e quanto lo sarà per i ragazzi. Si parla di sostenibilità: per i club di C si tratta anche di valorizzare i propri giovani. Certo non è un percorso che si fa in due giorni e nemmeno in un mese. Serve tempo ma sarà necessario a dare linfa vitale non solo ai nostri club, ma anche al calcio in generale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, Matteo Marani è il nuovo presidente

Today è in caricamento