rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Manchester United, esonerato Solskjaer: il sogno è Zidane

Il Manchester United ha esonerato Ole Gunnar Solskjaer, c'è Zidane in pole position per sostituirlo

Ole Gunnar Solskjaer non è più l'allenatore del Manchester United, il norvegese è stato ufficialmente esonerato questa mattina, l'annuncio è arrivato attraverso una nota del club inglese. "Grazie di tutto Ole" si legge sui post social ufficiali della società inglese che è pronta a voltare pagina.

Il Manchester Uniteed ha esonerato Solskjaer

Fatale per l'ormai ex mister dei Red Devils è stato il pesante ko di ieri contro il Watford. Claudio Ranieri e la sua squadra hanno schiantato i Diavoli Rossi con un netto 4-1, quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate di Premier League per i ragazzi in maglia rossa. Troppo per la dirigenza della società che si aspettava ben altra stagione dopo i supercolpi di merato Sancho, Varane e Cristiano Ronaldo, arrivati in estate per avvicinarsi alle migliori squadre della Premier League.

Solskjaer però non è riuscito ad imprimere il cambio di marcia, anzi, oggi lo United è solo settimo in campionato, a meno dodici dal Chelsea e distante anche sei punti dal quarto posto che vale la Champions League, obiettivo minimo stagionale. Insomma, visti i risultati, oggi è arrivata una decisione che in realtà era nell'aria da tempo e che anche i tifosi ventilavano: Solskjaer non è più l'allenatore del Manchester United. 

Zidane in pole position come nuovo allenatore del Manchester United

Per sostituire il norvegese sarebbero stati avviati i contatti con Zinedine Zidane che, se dovesse accettare la nuova destinazioe, potrebbe ritrovare due fuoriclasse che già ha allenato al Real Madrid: Cristiano Ronaldo e Varane. L'allenatore francese, che ha vinto tre Champions di fila con le merengues, è fermo proprio da quando ha lasciato la casa blanca. Potrebbe tornare in pista in un club della stessa levatura, ma secondo alcuni rumors sarebbe restio a scendere in campo a stagione in corso.

E'questo il nodo da sciogliere, il Manchester United dovrà convincerlo che è il momento giusto per accettare, anche perché le alternative vagliate nei mesi scorsi sono difficili, o impossibili, da raggiungere. Antonio Conte si è accasato al Tottenham, Brendan Rodgers dovrebbe rimanere al Leicester fino al termine della stagione, così Zidane resta il favorito numero uno per essere il nuovo allenatore del Manchester United

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manchester United, esonerato Solskjaer: il sogno è Zidane

Today è in caricamento