Simy, Iemmello e non solo. Il mercato dei migliori bomber visti in serie B

Le loro reti fanno sognare non solo i tifosi ma anche diversi club. I primi rumors sui migliori attaccanti dell'ultimo torneo cadetto

Iemmello

"Puoi sbagliare la moglie, ma non l'attaccante e il portiere di una squadra". Parole di Pantaleo Corvino, che meglio di così non poteva presentare l'importanza nello scegliere un attaccante con il senso del gol per tutte quelle squadre che cullano ambizioni. La serie B, dove militerà il Lecce, è da sempre fucina di talenti e anche nell'ultimo torneo diversi elementi si sono messi in mostra. Ecco nel dettaglio i gol, il valore di mercato, le possibili destinazioni dei giocatori finiti nella top ten dei marcatori.

Simy, classe 1992, è l'autentica sorpresa emersa tra le fila di un Crotone che è tornato in serie A. Arrivato in rossoblù nel 2016, l'ultimo torneo è stato quello della consacrazione con 38 presenze e 21 reti, di cui 20 in campionato. Valore di mercato - secondo Transfermarkt - 2,5 milioni di euro. L'accordo in scadenza nel 2022 è una garanzia per il Crotone che deve comunque guardarsi le spalle da altri club della massima serie come ad esempio l'Udinese.

Pietro Iemmello, classe 1992, altro sinonimo di garanzia. La stagione a livello di squadra è finita male con la retrocessione del Perugia, ma a livello personale Iemmello ha siglato ben 19 gol solo in campionato. Un'altra stagione da protagonista per quel bomber cresciuto nel vivaio della Fiorentina e poi passato allo Spezia, Pro Vercelli, Novara, Foggia, Sassuolo e Benevento che ne detiene il cartellino fino al 2021. Valore di mercato 3 milioni di euro. In corsa per il suo cartellino adesso ci sono Brescia e Pescara.

Francesco Forte, classe 1993, era tornato in Italia dal Belgio vestendo la maglia della Juve Stabia. Anche per lui dopo un lungo peregrinare in giro per l'Italia tra Pisa, Lucchese, Forlì, Inter, Cremonese, Teramo e Perugia, ecco il salto di qualità a Castellammare di Stabia. Sono 17 i gol in campionato che non sono bastati a salvare le vespe. Valore di mercato un milione di euro con Vicenza e Reggina che stanno sondando il terreno.

Stefano Pettinari, classe 1992, è cresciuto nel vivaio della Roma. Poi un lungo giro di prestiti tra Siena, Crotone, Vicenza, Pescara, Ternana, Latina e Lecce. Il suo cartellino è di proprietà proprio dei pugliesi, ma non è detto che possa restare nonostante abbia siglato con la maglia del Trapani 17 reti. Su di lui si muovono i top club di serie C come Palermo e Bari.

Michele Marconi, classe 1989, è un prodotto del vivaio dell'Atalanta che ha trovato a Pisa la piazza giusta per un ulteriore passo in avanti dopo aver giocato tra le altre per Grosseto, Alessandria, Lumezzane, Spal e Lecce. Il contratto scade a giugno del prossimo anno e quei 15 gol fanno gol. Ecco perchè si sono mossi alcuni club considerando un valore di mercato di 550mila euro.

Cristian Galano, classe 1991, è il trascinatore del Pescara a cui è legato fino al 2022. Valore di mercato 775mila euro dopo anche le ultime 13 reti. Monza, Spezia e Frosinone sarebbe sulle sue tracce ma salvo offerte irripetibili resterà in riva all'Adriatico.

Emmanuel Rivière, classe 1990, arrivato da svincolato al Cosenza ha aiutato i rossoblù nel trovare la salvezza. Arrivato dopo essere rimasto senza contratto, Rivière ha messo insieme 13 reti che hanno portato il suo valore di mercato 850mila euro. Un autentico affare quel contratto in scadenza il 31 agosto. Ecco perchè la Sampdoria ci sta pensando.

David Diaw, classe 1992, ne ha fatta di strada dalla Sanvitese al Cittadella passando per la Virtus Entella. Il contratto con i granata scadrà nel 2022. Valore di mercato attorno al milione di euro dopo le 17 reti segnate nell'ultima stagione tra campionato, Coppa e playoff.

Leonardo Mancuso, classe 1992, è arrivato all'Empoli dopo l'esperienza con la Juventus. Milan, Pizzighettone, Carrarese, Cittadella, Catanzaro, Sambenedettese, Pescara, le squadre in cui ha militato dalle giovanili fino ad oggi. Nell'ultimo torneo 13 gol che non sono serviti per rincorrere la scalata anche tramite i playoff verso la A. Valore di mercato 2,5 milioni di euro. Salvo offerte irrinunciabili Mancuso non si muoverà dalla Toscana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Sau, classe 1987, è l'attaccante più esperto nella top ten. Protagonista nella cavalcata inarrestabile del Benevento verso la serie A. In carriera ha giocato con Cagliari, Manfredonia, Albinoleffe, Lecco, Foggia, Juve Stabia e quindi Benevento. Sono 13 anche le sue reti nel torneo cadetto per un valore di mercato che parla di 400mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento