Mercoledì, 12 Maggio 2021

Messi resta al Barcellona, ma ammette: "Volevo andarmene, gestione di Bartomeu disastrosa"

Il fuoriclasse argentino continuerà la sua avventura con la maglia blaugrana

Lione Messi

Lionel Messi resterà al Barcellona. L'argentino, malgrado il duro botta e risposta con la Liga per liberarsi a costo zero dai catalani, continuerà la propria avventura in maglia blaugrana. "Rimarrò al Barça -  ha dichiarato la Pulce a Goal.com -, ma volevo andarmene: la gestione di Bartomeu è stata un disastro. Resto perché non mi è stato permesso di partire e non voglio iniziare una battaglia legale con il club della mia vita". E proprio l'assenza di strascichi legali era stata posta dal Manchester City come caposaldo per mettere in piedi un'eventuale operazione di trasferimento: una richiesta in perfetta antitesi con ciò che è accaduto nelle ultime, infuocate giornate.

Messi, il botta e risposta con la Liga

La fumata bianca è arrivata poche ore dopo il comunicato firmato dal padre-agente del calciatore nel quale la Pulce aveva definito "inapplicabile" l'indenizzo di 700 milioni di euro per liberarsi dal club. Parole che avevano provocato l'immediata reazione della federazione spagnola: "La clausola da 700 milioni esiste ed è assolutamente valida, l'interpretazione che viene fatta loro del contratto è decontestualizzata e lontana dalla realtà di quanto espresso nel contratto stesso", aveva scritto in una nota.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messi resta al Barcellona, ma ammette: "Volevo andarmene, gestione di Bartomeu disastrosa"

Today è in caricamento