rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Serie A

Milan fuori dall'Europa: un bene per i rossoneri?

La formazione di Pioli chiude all'ultimo posto il girone di Champions League. Adesso il Diavolo potrà concentrare i suoi sforzi nella lotta scudetto

Niente da fare per il Milan. I rossoneri, nella serata di martedì 7 dicembre, sono stati superati per 1-2 a San Siro dal Liverpool nell'ultima giornata della fase a gironi di Champions League chiudendo il proprio raggruppamento all'ultimo posto. Un risultato che estromette quindi la formazione di Stefano Pioli, che per qualche minuto, dopo il gol del vantaggio di Tomori, aveva accarezzato l'impresa di staccare il pass per gli ottavi di finale, dalle competizioni europee. Per il Diavolo, adesso, rimangono quindi solo la Coppa Italia e, soprattutto, il campionato. Ed in questo senso la fuoriuscita dall'Europa potrebbe rivelarsi addiritura salutare.

Napoli, Milan, Inter e Atalanta: chi sarà campione d'inverno? Il calendario a confronto

Milan fuori dall'Europa: ora tutto sulla corsa scudetto

Sì, perché il Milan, adesso, non avrà più bisogno di gestire le energie, rimanendo concentrato prevalentemente su un unico fronte: quello della Serie A. Una situazione che permetterà a Pioli di recuperare con maggior tranquillità i vari Rebic, Giroud, Leao, Castillejo e Calabria, attualmente ai box per problemi fisici (per Kjaer, invece, non se ne parlerà prima di cinque/sei mesi, con il danese che verosimilmente ha già finito la sua stagione). E proprio i numerosi infortuni accusati dalla formazione rossonera nel corso di queste settimane sono stato un vero e proprio tallone d'Achille per il tecnico, costretto, suo malgrado, a far giocare quasi sempre gli stessi, spremendo i suoi uomini migliori fino all'ultima goccia di energia. Non a caso, anche in campionato, negli ultimi tempi era arrivato qualche passo falso di troppo, con i ko contro Fiorentina e Sassuolo che non hanno comunque impedito al Diavolo di riportarsi in vetta alla classifica. Un primato che, per essere mantenuto, ha bisogno di una rosa al top, sia mentalmente che fisicamente. E forse, allora, ecco che l'eliminazione europea non fa così male.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan fuori dall'Europa: un bene per i rossoneri?

Today è in caricamento