rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Flebile speranza

Milan, la qualificazione agli ottavi di Champions non è impossibile: il precedente dell'Atalanta e il calendario

I rossoneri hanno incassato tre ko nelle prime tre gare, ma Pioli spera ancora

Ancora un ko. Il Milan, nella serata di ieri, si è arreso per 1-0 al Porto nella terza giornata del girone B di Champions League incassando la terza sconfitta in tre gare. Uno scivolone arrivato al termine di una prestazione opaca, forse la peggiore in stagione dei rossoneri, che non sono riusciti a sopperire alle pesanti assenze con cui si sono presentati allo stadio Do Dragao. Ed il ko rischia di affossare definitivamente le speranze degli uomini di Pioli di staccare il pass per gli ottavi di finale, visto che la classifica, al giro di boa, recita Liverpool 9, Atletico Madrid e Porto 4, Milan 0. Ma a tenere in vita uno spiraglio c'è un precedente: quello dell'Atalanta di due anni fa.

Milan, il precedente dell'Atalanta: qualificazione agli ottavi nella stessa situazione

I nerazzurri, nell'edizione 2019/2020 di Champions League, incassarono tre sconfitte nelle prime tre gare del girone contro Dinamo Zagabria, Shakhtar Donetsk e Manchester City. Nei successivi tre match, tuttavia, la formazione di Gasperini raccolse sette punti, riuscendo a qualificarsi al turno successivo da seconda del girone. Gli orobici, poi, riuscirono a spingersi fino ai quarti, dove vennero eliminati dal Paris Saint-Germain. E proprio il precedente della Dea, qualificatasi in una situazione analoga a quella attuale dei rossoneri (Manchester City 9, Dinamo Zagabria e Shakhtar 4, Atalanta 0 era la situazione dopo tre giornate), consente al Milan di tenere accesa una flebile speranza.

Milan, il calendario di Champions: tutto passa dalla sfida di ritorno con il Porto

Il Diavolo si trova al momento a -4 dalla seconda posizione ed una vittoria nel prossimo turno contro il Porto potrebbe rilanciare con prepotenza le ambizioni dei rossoneri, soprattutto se contemporaneamente il Liverpool dovesse battere all'Old Trafford l'Atletico Madrid. A quel punto, a due giornate dal termine del girone, si verrebbe a creare la seguente situazione: Liverpool 12, Atletico e Porto 4, Milan 3. Ed i rossoneri, a quel punto, andrebbero a giocarsi il tutto per tutto nelle ultime due sfide contro Colchoneros e Reds. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, la qualificazione agli ottavi di Champions non è impossibile: il precedente dell'Atalanta e il calendario

Today è in caricamento