rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Il lutto

Calcio, è morto il procuratore Mino Raiola

Aveva 54 anni. Ad annunciare la morte la famiglia con un comunicato pubblicato sul profilo Twitter del procuratore

E' morto a 54 anni dopo una lunga malattia Mino Raiola, famoso agente di calciatori italo-olandese. Nella sua scuderia, giocatori del calibro di Ibrahimovic, Haaland, Donnarumma, Pogba, Verratti e De Ligt. Ad annunciarne la morte la famiglia, con un comunicato pubblicato sul profilo Twitter del procuratore: "Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di Mino, il più straordinario procuratore di sempre. Mino ha lottato fino all'ultimo istante con tutte le sue forze proprio come faceva per difendere i calciatori. E ancora una volta ci ha resi orgogliosi di lui, senza nemmeno rendersene conto. Mino è stato parte delle vite di tanti calciatori e ha scritto un capitolo indelebile della storia del calcio moderno. Ci mancherà per sempre e il suo progetto di rendere il calcio un posto migliore per i calciatori sarà portato avanti con la stessa passione. Ringrazieremo di cuore - si legge ancora - coloro che gli sono stati vicini e chiediamo a tutti di rispettare la privacy di familiari e amici in questo momento di grande dolore".

Mino Raiola morte-2

I primi di gennaio Raiola era stato operato a Milano, al San Raffaele. Alberto Zangrillo, primario all'ospedale e presidente del Genoa, nei giorni successivi all'operazione aveva fatto sapere che l'intervento era programmato da tempo. Sui profili social dello stesso agente era poi apparso un messaggio per rassicurare follower e conoscenti. Dopo qualche mese, l'aggravarsi delle sue condizioni.

Mino Raiola è grave in ospedale: "Sta combattendo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, è morto il procuratore Mino Raiola

Today è in caricamento