Giovedì, 21 Ottobre 2021
Serie A

Milan, Mirante il prescelto per sostituire l'infortunato Maignan: il profilo del nuovo portiere rossonero

L'ex romanista firmerà con il Diavolo un contratto fino a giugno con opzione per l'anno prossimo

Sarà Antonio Mirante a sostituire l'infortunato Mike Maignan. Dopo lo stop del francese, che si sottoporrà ad un intervento in artroscopia al polso sinistro, il Milan ha infatti deciso di puntare sull'ex giocatore della Roma per la difesa della propria porta. Una mossa resa necessaria anche dall'indisponibilità del terzo portiere Alessandro Plizzari, sottopostosi nelle scorse settimane ad un'operazione per risolvere una fastidiosa tendinopatia rotulea, con il solo Tatarusanu al momento disponibile. E proprio con il rumeno Mirante, che firmerà un contratto fino a giugno con opzione per l'anno prossimo, si giocherà un posto da titolare nella formazione di Pioli.

Il profilo di Antonio Mirante

Cresciuto nel settore giovanile della Juventus, Mirante, nato a Castellamare di Stabia l'8 luglio 1983, ha esordito tra i grandi con la maglia del Crotone in Serie B nella stagione 2004/2005. L'anno successivo, per lui, l'esordio in Serie A con il Siena, prima di fare ritorno alla Juventus del post Calciopoli nella serie cadetta. Per il portiere, successivamente, due anni a Genova alla Sampdoria, sei a Parma, tre a Bologna e tre alla Roma, club dal quale si è svincolato al termine della passata stagione. Nelle scorse ore Mirante sembrava ormai ad un passo dallo Spezia, squadra attualmente al penultimo posto in Serie A, poi, però, è arrivata la chiamata del Milan, a cui l'ex romanista non ha potuto dire no.

Maignan, i tempi di recupero

Maignan era alle prese con un dolore al polso sinistro già da tempo (dalla trasferta in Champions League sul campo del Liverpool), fino a che nelle scorse ore, al termine di un consulto specialistico, ha deciso di sottoporsi ad un intervento per porre definitivamente rimedio al problema. Dopo l'intervento il portiere dovrà rimanere ai box per un periodo dalle sei alle dieci settimane, con i tempi di recupero che dipenderanno da un eventuale interessamento o meno dei legamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, Mirante il prescelto per sostituire l'infortunato Maignan: il profilo del nuovo portiere rossonero

Today è in caricamento