rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Calcio

I mondiali e poi l'addio alla Nazionale, i sette allenatori che hanno lasciato la panchina

L'avventura ai Mondiali è terminata per 28 nazionali, in sette sono pronte a cambiare allenatore dopo gli addii dei rispettivi CT. 

I Mondiali in Qatar sono stati l'ultimo atto per almeno sette allenatori alla guida di altrettante Nazionali. Dalla Spagna all'Olanda, passando per il Belgio e non solo, a partire dalle prossime partite saranno tante le facce nuove in panchina. 

Tabellone Mondiali 2022: calendario, data e orario (diretta tv Rai 1 Rai 2 e streaming Rai Play) di tutte le partite 

I sette allenatori che hanno detto addio dopo i Mondiali 2022

La lista è quindi lunga e si parte da chi ha decisamente mancato i propri obiettivi. E'finita l'avventura con il Belgio di Roberto Martinez, la generazione dei fenomeni dei Diavoli Rossi faceva sognare ma è tornata a casa a mani vuote da tutte le grandi competizioni, a pagare è l'allenatore che in Qatar non è nemmeno arrivato agli ottavi di finale. Si è conclusa proprio al primo turno eliminatorio l'avventura della Spagna, eliminata dal Marocco, e che ha interrotto il rapporto con Luis Enrique, al suo posto è stato chiamato De La Fuente, oggi è arrivata l'ufficialità.

Fuori dai giochi in Qatar anche il favorito Brasile, il flop costa caro a Tite che non è più l'allenatore dei verdeoro. La Federazione sta cercando il sostituto, Guardiola e Ancelotti sono i sogni ma ci sono anche altri nomi. Ha detto addio anche Van Gaal all'Olanda, eliminata dall'Argentina ai rigori dopo aver rimontato all'ultimo secondo. In questo caso già scelto il sostituto, sarà Ronald Koeman.

Dicono addio alla fine dell'avventura mondiale anche il CT della Corea del Sud Paulo Bento, il più longevo alla guida della Nazionale asiatica (oltre 4 anni), Gerardo Martino fuori ai gironi con il Messico e Otto Addo del Ghana che contìnuerà la sua vita da osservatore del Borussia Dortmund.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I mondiali e poi l'addio alla Nazionale, i sette allenatori che hanno lasciato la panchina

Today è in caricamento