rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Mondiali 2022, dagli azzurri ad Haaland: i campioni che non ci saranno

Mancano solo quattro posti da assegnare per i Mondiali 2022 e tanti sono i campioni che non parteciperanno alla rassegna

Non solo gli azzurri, clamorosamente eliminati dalla Macedonia del Nord, anche tanti altri grandi nomi del calcio non parteciperanno ai Mondiali in Qatar. Nell'ultima settimana tante sono state le vittime illustri delle sfide che valevano un posto alla rassegna iridata, l'Italia, come detto, in Europa, la Colombia in Sudamerica, l'Egitto e la Nigeria in Africa. 

I campioni che non si sono qualificati per i Mondiali 2022

In Qatar ci sarà la solita sfida tra i re Messi e Cristiano Ronaldo, all'ultima chiamata della carriera per salire sul tetto del mondo, ci sarà un Brasile più solido e meno "bailado" che in passato grazie al lavoro di Tite, ci saranno i campioni in carica della Francia, con la stella Mbappè pronta ad illuminarsi, e ancora Germania, Spagna, Beglio e Inghilterra a guidare la truppa delle europee. 

Alcuni campioni però hanno fallito l'appuntamento. In Qatar non ci saranno i nostri talenti, da Donnarumma a Barella, passando all'unico vero campione di Mancini, Verratti che forse giocherà il primo Mondiale a 34 anni, sempre se gli azzurri riuscirannno a qualificarsi. A centrocampo non ci sarà nemmeno Franck Kessié, promesso sposo del Barcellona che non si è qualificato con la sua Costa d'Avorio, 

Da Haaland a Salah, tanti attaccanti rimangono a casa

Sono molti di più gli attaccanti di livello internazionale che non potranno scatenarsi nel primo Mondiale invernale dela storia. Mancherà all'appello Erling Haaland, bomber del Borussia Dortmund che è arrivato terzo nel girone dietro a Olanda e Turchia con la Norvegia. E'giovane e potrà rifarsi, ma la sfida con Mbappè dovrà quindi attendere. Tra i centravanti non ci sarà Ibrahimovic che il sogno di giocare un ultimo mondiale a quarant'anni lo aveva per davvero. Niente da fare anche per Osimhen, ariete del Napoli eliminato ieri con la Nigeria, e per l'Africa non ci sarà nemmeno l'Egitto di Salah che sta giocando una stagione straordinaria con il Liverpool ma con la Nazionale ha fallito l'obiettivo sia di vincere la Coppa d'Africa che di qualificarsi per Qatar 2022. 

Qualche stella non arriverà anche dal Sudamerica. La Colombia di Muriel, Zapata e Cuadrado è rimasta a casa dopo un torneo di qualificazione disastroso, stessa sorte per il Cile di Vidal e Alexis Sanchez. Gli azzurri saranno quindi in buona compagnia, davanti alla tv tra novembre e dicembre ci saranno tanti campioni che hanno detto addio al Mondiale ancora prima di qualificarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali 2022, dagli azzurri ad Haaland: i campioni che non ci saranno

Today è in caricamento