rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Mondiali Femminili 2023, oggi Italia-Svizzera: dove vederla in tv

A Palermo alle 17.30, in diretta su Raidue, la partita più importante delle Azzurre nel Gruppo G. La ct Bertolini: "Questa finestra internazionale che prevede anche la partita in Romania di martedì prossimo, contro la terza forza del girone, può lasciare un segno sulla nostra strada"

E' il giorno di Italia-Svizzera, la sfida del Gruppo G in programma a Palermo oggi alle 17,30 (in diretta tv su Rai2) che potrebbe rappresentare il crocevia delle Azzurre verso il prossimo Mondiale del 2023 in Australia e Nuova Zelanda. Diecimila spettatori pronti a spingere la Nazionale verso una vittoria fondamentale per la qualificazione.

“Questa finestra internazionale – ha sottolineato alla vigilia la ct Milena Bertolini – che prevede non solo questo scontro diretto, ma anche la partita in Romania di martedì prossimo, contro la terza forza del girone, può lasciare un segno deciso sulla strada verso i Mondiali: uscire da questo doppio confronto con dei risultati positivi ci permetterebbe di affrontare in maniera più semplice il resto del percorso”.

Alla forza dell’avversario, si sono aggiunte altre difficoltà per le Azzurre, viste alcune pesanti assenze – soprattutto nel settore di centrocampo – per infortuni e positività al Covid: “Per gli imprevisti che abbiamo incontrato, questa vigilia – prosegue Milena Bertolini – mi ricorda quella vissuta in Portogallo delle scorse qualificazioni alla Coppa del Mondo, quando contro le lusitane un virus colpì la squadra: con la partita alle 18, alle 11 non sapevo ancora su chi poter fare affidamento… Domani avremo alcune assenze pesanti e qualche giocatrice dovrà adattarsi, ma quando c’è la disponibilità, si può sopperire a tutto. Alleno queste ragazze da tanto tempo e mi hanno sempre dimostrato quello che hanno, dando tutto in campo: l’obiettivo di andare ai Mondiali è sempre presente nella loro testa e il loro entusiasmo è un aspetto estremamente positivo”.

Il capoluogo siciliano ha risposto con grande entusiasmo al richiamo della Nazionale femminile, con quasi 10mila biglietti emessi fino a questo momento: “La scelta di andare a Palermo – enfatizza la ct – non è stata casuale: già due anni fa abbiamo trovato un entusiasmo incredibile. Il pubblico farà la differenza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali Femminili 2023, oggi Italia-Svizzera: dove vederla in tv

Today è in caricamento