rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Mondiali Qatar 2022, le qualificate

Portogallo e Polonia timbrano il pass per i Mondiali sconfiggendo 2-0 rispettivamente Macedonia del Nord e Svezia. Completo anche il quadro delle africane che parteciperanno alla kermesse iridata: sono Senegal, Ghana, Tunisia, Marocco e Camerun

Nella giornata dei tanti incontri decisivi per la qualificazione alla kermesse iridata, il Portogallo non sbaglia ed una doppietta di Bruno Fernandes spalanca le porte ai lusitani al Mondiale qataregno. Fuori la Macedonia, battuta all’Estádio do Dragão di Porto, e fuori anche la Svezia a Chorzów, con Ibrahimovic in panchina e castigata prima da un rigore di Robert Lewandowski e poi dal raddoppio del napoletano Zielinski. Polonia e Portogallo vanno così ad aggiungersi alla pattuglia europea già sicura della partecipazione a Qatar 2022, ovvero: Olanda, Germania, Danimarca, Belgio, Francia, Croazia, Serbia, Spagna, Svizzera ed Inghilterra. Resta in stand by il Galles, che dopo aver eliminato l’Austria in semifinale attende la vincente del confronto tra Scozia ed Ucraina, che dovrebbe – condizionale d’obbligo – trovare spazio in calendario a giugno.

I risultati delle due finali disputate:
Portogallo-Macedonia del Nord 2-0 (32’ e 64’ Bruno Fernandes)
Polonia-Svezia (49’ Lewandowski su rig., 72’ Zielinski)

Nella Confederazione asiatica (AFC) l’ultima tornata di incontri ha delineato le graduatorie e stabilito pertanto le partecipanti allo spareggio del prossimo 7 Giugno. Oltre al Qatar, presente come nazione ospitante, i due Gironi hanno promosso al Mondiale Iran, Corea del Sud, Giappone ed Arabia Saudita, che hanno concluso le Pool ai primi due posti. La vincente della sfida secca tra le due terze (Australia ed Emirati Arabi) designerà la partecipante al play-off interzona con il Perù, quinto piazzato alle qualificazioni sudamericane.

Situazione abbastanza definita nelle qualificazioni a Qatar 2022 per le partecipanti dell’America Settentrionale e Centrale. Pass già vidimato dal Canada che ha concluso la Pool al primo posto. Missione compiuta anche per Stati Uniti e Messico, e biglietto obliterato a completare il podio in classifica. Spareggio quindi per la quarta in graduatoria – il Costarica - che vedrà subordinata la partecipazione ai Mondiali alla vittoria nella sfida “dentro-fuori” con la Nuova Zelanda.

Gli incontri dell’ultima giornata:
Panama-Canada 1-0
Costarica-Stati Uniti 2-0
Messico-El Salvador 2-0
Giamaica-Honduras 2-1

Nella OFC, la Confederazione Oceanica, Nuova Zelanda a valanga sulle Isole Salomone, con accesso al play-off interzona contro il Costarica, che ha terminato al quarto posto il Girone di qualificazione riservato alle squadre dell’America Centro-Settentrionale.
In Africa si sono invece già giocati i return match delle cinque sfide di andata disputate lo scorso 25 marzo, con in palio i cinque slot previsti dalla ripartizione dei posti dei Mondiali. Il Ghana pareggia ad Abuja e con la regola del gol in trasferta estromette la Nigeria, fuori anche l’Egitto ai rigori (tre errori dal dischetto nella lotteria finale, tra cui anche il primo della serie calciato da Salah) per mano del Senegal, a valanga il Marocco sul Congo (4-1 dopo il pareggio dell’andata), basta un pari alla Tunisia dopo la vittoria di misura dell’andata per piegare il Mali. Si consuma invece un dramma sportivo a Blida, in Algeria: il Camerun dopo la sconfitta interna patita la scorsa settimana, pareggia i conti del doppio confronto andando avanti 1-0, ai supplementari viene raggiunto dalle “Volpi del Deserto” al 118' ma al quarto minuto di recupero del secondo extra time trova con l'attaccante del Lione Toko Ekambi la rete che vale i Mondiali, tra la disperazione dei padroni di casa.

Questo il quadro degli incontri:
Senegal-Egitto (0-1, 4-1 d.c.r.)
Algeria-Camerun (1-0, 1-2 d.t.s.)
Nigeria-Ghana (0-0, 1-1)
Marocco-Congo (1-1, 4-1)
Mali-Tunisia (0-1, 0-0)

Nelle qualificazioni sudamericane, il quartetto di squadre composto da Brasile, Argentina, Ecuador ed Uruguay è già ricompreso nel lotto delle partecipanti alla rassegna iridata. L’ultima giornata ha designato come quinta classificata il Perù, che spareggerà a metà giugno con la vincente della finale della AFC

Questo il programma dell’ultimo turno:
Perù-Paraguay 2-0
Venezuela-Colombia 0-1
Bolivia-Brasile 0-4
Cile-Uruguay 0-2
Ecuador-Argentina 1-1

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali Qatar 2022, le qualificate

Today è in caricamento