rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Mondiali di calcio

Gruppo A, Croazia-Messico 1-3: show sudamericano

Nella ripresa tris della squadra di Herrera. Hernandez e' protagonista. Ora ci sarà Messico-Olanda

Il Messico non si ferma piu' e batte 3 a 1 la Croazia qualificandosi al prossimo turno del Mondiale. Negli ottavi la squadra guidata da Miguel Herrera dovra' vedersela contro l'Olanda, che e' avversaria da tenere in grandissima considerazione, per come ha conquistato la qualificazione. In una serata caratterizzata dai festeggiamenti brasiliani per l'accesso agli ottavi della Selecao, i messicani trasformano l'Arena Pernambuco di Recife nello stadio Azteca, elevando i decibel all'ennesima potenza. La sfida del tifo e' gia' vinta, nel caso vi fossero dubbi. Quella del campo, invece, stenta a decollare. 

>>> CROAZIA-MESSICO: HIGHLIGHTS <<<

Nel secondo tempo sale in cattedra il Messico che gioca di rimessa; le folate dei centroamericani sono micidiali per la lenta difesa croata. Al 20' Guardado raccoglie un cross dalla destra, controlla e spara, Srna devi'a in angolo con un braccio, ma l'arbitro non vede il rigore. E' un episodio che potrebbe condizionare l'esito del confronto, invece mette pepe in corpo ai messicani che gia' sul successivo corner costringono Corluka a salvare sulla linea. Del gol, ormai, si sente il profumo. Infatti, al 27', Rafa Marquez raccoglie di testa un angolo dalla sinistra di Hector Herrera e insacca, anticipando Corluka. Passano 4' e arriva il raddoppio, con il 'Chicharito' Hernandez, che parte in contropiede e serve sulla destra Peralta, quest'ultimo fa pervenire a Guardado il pallone dalla parte opposta e l'attaccante del Messico non perdona. Giusto il tempo per un salvataggio di Moreno (a Ochoa battuto) su Rebic, che Hernandez cala il tris, raccogliendo un angolo dalla destra, dopo che Marquez ha sfiorato il pallone.

La Croazia ha ancora la forza di realizzare il gol della bandiera grazie a una bella triangolazione Perisic-Rakitic, conclusa dal primo con un tiro rasoterra a incrociare, da sinistra verso destra. Il portiere messicano, poi, con un intervento provvidenziale, evita la doppietta di Perisic che avrebbe riaperto il match, meritandosi un voto alto in una serata da incorniciare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo A, Croazia-Messico 1-3: show sudamericano

Today è in caricamento