Domenica, 7 Marzo 2021
Serie A

Napoli, violazione del protocollo: rischio deferimento

Nuovi guai per il club azzurro, che si è visto respingere il ricorso per lo 0-3 a tavolino con la Juventus

Piove sul bagnato in casa Napoli. Gli azzurri, che si sono visti respingere nella giornata di martedì 10 novembre il ricorso d'appello per lo 0-3 a tavolino con la Juventus ed il conseguente punto di penalizzazione, verranno probabilmente deferiti dalla Procura per violazioni del protocollo sanitario. A riportare la notizia il quotidiano La Repubblica, secondo cui il procuratore federale Giuseppe Chiné, proprio in queste ore, starebbe valutando la presenza o meno degli estremi per arrivare ad un processo sportivo. Difficilmente, però, potrà ignorare la sentenza di martedì, quando il giudice Piero Sendulli, nel respingere il ricorso dei partenopei, ha parlato di "scelta preordinata e di lealtà sportiva".

Napoli, pronto un nuovo ricorso contro lo 0-3 a tavolino con la Juventus

Nel frattempo il club di Aurelio De Laurentiis sta già preparando un nuovo ricorso contro la decisione d'appello, che sarà discusso nella prima metà di dicembre. Il Napoli, nell'occasione, ribadirà ancora una volta che fu l'Asl ad imporre ai giocatori di restare in isolamento domiciliare prima del match con la Juventus in seguito alle positività al Covid-19 di Piotr Zielinski ed Eljif Elmas. Gli azzurri, la settimana precedente, erano stati impegnati nella sfida contro il Genoa, squadra in cui era appena scoppiato un vero e proprio focolaio di Coronavirus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, violazione del protocollo: rischio deferimento

Today è in caricamento