rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Calcio

Napoli, verso l’Empoli: il punto sugli infortunati

L’emergenza infortuni continua in casa Napoli e anche contro l’Empoli saranno tanti i gocatori che non potranno scendere in campo.

L’allenamento di oggi non ha chiarito molto sulla situazione legata all’infermeria del Napoli che domenica alle 18 ospita l’Empoli per rispartite in campionato. Il successo con il Leicester ha ricaricato l’ambiente, ora si torna a caccia della vetta in Serie A, persa dopo la sconfitta con l’Atalanta e il pari con il Sassuolo.

Infortuni Napoli: le ultime notizie in vista dell’Empoli

Il report odierno della società campana dopo la seduta a Castelvolturno non scioglie molte riserve sul fronte infortuni, se non quella su Politano che dopo il leggero malessere di ieri sarà di nuovo aa disposizione. La certezza è che non ci saranno né Osimhen né Koulibaly, i due alle prese con gli stop più lunghi. Il primo è tornato a correre nei giorni scorsi, il secondo oggi ha svolto personalizzato in palestra. Stesso programma anche per Fabian Ruiz che ha un problema meno grave del difensore ma a questo punto è a forte rischio per la prossima gara. 

La brutta notizia per Spalletti è che nessuno dei tanti giocatori ai box oggi è tornato in gruppo quella positiva è che per Lozano gli esami hanno dato esito negativo, anche se il messicano dovrà essere monitorato giorno dopo giorno. 

Qualche passo avanti lo hanno fatto invece i tre che potrebbero anche farcela per la partita contro l’Empoli del Maradona. Insgine, Anguissa e Lobotka oltre alle terapie hanno svolto un lavoro lontano dal gruppo ma in campo. Difficile sapere oggi se ci saranno davvero, ma qualche speranza c’è, magari anche solo per la panchina, discorso valido soprattutoo per Anguissa che è fermo da più tempo degli altri. Al momento la situazione infortuni del Napoli resta comunque grave, domenica se non dovesse recuperare nessuno Spalletti dovrà affidarsi a quelli che hanno giocato in Europa Lague, sperando che la fatica non affiori troppo presto nei novanta minuti del Maradona. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, verso l’Empoli: il punto sugli infortunati

Today è in caricamento