Domenica, 24 Ottobre 2021
Calcio

Il Napoli sa solo vincere, Spalletti mette Sarri nel mirino: Lozano è il segreto lontano dal Maradona

Il Napoli infila la settima vittoria consecutiva in campionato e resta in testa alla classifica dopo il match con la Fiorentina.

Il settimo sigillo del Napoli nel campionato di Serie A arriva nel tardo pomeriggio al Franchi di Firenze dove gli azzurri si impongono in rimonta 2-1. La squadra di Spalletti sente il peso del triplo impegno settimanale e nel primo tempo soffre la freschezza dei viola che con Italiano hanno ritrovato certezze e vogliono iscriversi al ballo delle grandi d’Italia. 

Così capita che Martinez Quarta porti in vantaggio i suoi, ma il Napoli non si scompone e trova il modo per ribaltare tutto. A fine prima frazione arriva la rete del pari con Dragowski che sembra Superman su Insigne ma alla fine si deve inchinare a Lozano. A inizio ripresa gli azzurri completano l’opera con Rrahmani, una delle più soprese di questo inizio di campionato per il club campano.

Napoli primo in classifica: Spalletti punta Sarri

. Il Napoli vola trascinato da Luciano Spalletti che alcuni forse si erano dimenticati quanto valesse nel lungo periodo di inattiività, tra questi ovviamente non c'è De Laurentiis. Il toscano fa sette su sette in partenza, stacca tutti e ora mette nel mirino Maurizio Sarri che nel 2018 mise in fila otto successi di fila al via del campionato. Dopo le due settimane di sosta per le Nazionali ci sarà la sfida con il Torino e per l'allenatore sarà l’occasione per provare ad eguagliare uno dei mister allenatori simbolo della società campana negli ultimi tempi.

Lozano re delle trasferte del Napoli

Il Napoli è in grande crescita e c’è un dato che dovrebbe spaventare le altre concorrenti allo Scudetto. La squadra che storicamente aveva nelo proprio stadio il fortino su cui costruire i successi, è in trasferta che non sbaglia un colpo. Quattro gare, quattro vittorie, dodici reti fatte, in campi non semplici come Firenze, Genova, sia contro il Genoa che con la Samp, e Udine.

Il segreto delle trasferte vincenti degli azzurri è Hirving Lozano che lontano dal Maradona è entrato in quattro gol, due li ha segnati lui, uno stasera e l’altro con l’Udinese, mentre contro la Sampdoria si era “accontentato” di due assist ai compagni. Solo Veretout e Candreva hanno contribuito così tanto alle fortune delle rispettive squadre lontano dal campo amico. Il messicano è in continuo ballottaggio con Politano e a quanto pare la concorrenza lo rende più forte. Dopo l’infortunio in Nazionale e una partenza con il freno a mano tirato ora si è preso la scena, adesso non resta che diventare letale anche al Maradona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Napoli sa solo vincere, Spalletti mette Sarri nel mirino: Lozano è il segreto lontano dal Maradona

Today è in caricamento