rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Napoli, verso l’Inter: pochi dubbi di formazione per Spalletti

La settimana più importante dell’anno è iniziata per il Napoli e Spalletti prepara la formazione anti Inter. 

Inizia la settimana più calda dell’anno per il Napoli che sabato affronta l’Inter per provare il sorpasso in testa alla classifica e giovedì prossimo sfida il Barcellona in Europa League. Tra il Maradona e il Camp Nou Spalletti si giocherà una buona fetta di stagione in centottanta minuti, senza nessun obbligo di vincere, ma con il sogno di battere le due corazzate per alimentare il sogno Scudetto e l’impresa europea.

Per farlo avrà a dispisizione un Napoli diverso, negli uomini, da quello di meno di un meno di un mese. Per fortuna del tecnico toscano dalla Juve in poi tutto è cambiato. L’emergenza infortuni, insieme a quello Covd è finalmente terminata e così già per l’Inter ci saranno tutti i titolarissimi. 

La formazione del Napoli contro l’Inter

Contro i nerazzurri si rivedrà Koulibaly, fresco di vittoria in Coppa d’Africa, ma assente nel Napoli da un paio di mesi visto che era stato colpito anche da un grave infortunio muscolare. Giocherà lui al fianco di Rrahmani e con Di Lorenzo e Mario Rui sugli esterni nella difesa che dovrà fermare l’attaco migliore del campionato. E’rientrato alla base già da qualche giorno anche Anguissa che andrà così a resituire a Spalletti tutta la batteria di centrrocampisti centrali, per sabato l’unico sicuro del posto è Fabian Ruiz, Lobotka, Anguissa e Demme si sfideranno per la seconda maglia con il primo leggermente in vantaggio essendo in un grande stato di forma. 

L’unica vera assenza di peso sia nel match Scudetto che contro il Barcellona sarà quella di Lozano che oggi è tornato a Napoli dal Messico dove si è infortunato ad una spalla. La lussazione non è problema da prendere sottogamba, ci vorrà del tempo, ed è per questo che nel prossimo mese sarà Politano, con Elmas e Ounas come alternative, a chiudere il reparto avanzato che ha in Zielinski, Osimhen e Insigne gli uomini chiave per provare a regalarsi due successi da sogno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, verso l’Inter: pochi dubbi di formazione per Spalletti

Today è in caricamento