rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Serie A

Salernitana, Nicola a rischio esonero: i possibili sostituti

La posizione del tecnico si è fatta in bilico dopo il pesante ko per 5-0 subito al Mapei Stadium contro il Sassuolo

Una sconfitta pesantissima, quella incassata dalla Salernitana nell'ultima giornata di campionato. I granata, al Mapei Stadium, sono stati travolti per 5-0 dal Sassuolo al termine di una gara senza storia, con i neroverdi che hanno tramortito Candreva e compagni con le reti di Laurienté, Pinamonti, Thorstvedt, Harroui e Antiste. Un ko che ha fatto infuriare il presidente Danilo Iervolino, che ha lasciato lo stadio già sul 3-0 e che, adesso, sarebbe pronto a mettere in discussione la posizione del tecnico Davide Nicola, condottiero nell'incredibile rimonta della passata stagione che ha portato i campani ad una salvezza contro ogni pronostico.

Nicola in bilico, i possibili sostituti

Per Nicola decisiva sarebbe già la partita di domenica prossima, quando la Salernitana ospiterà all'Arechi il Verona di Gabriele Cioffi. In caso di nuovo passo falso Iervolino potrebbe dar vita ad un ribaltone in panchina esonerando Nicola, che fin qui, nelle prime otto giornate di campionato, ha raccolto sette punti (una vittoria, quattro pareggi e tre sconfitte). Il principale nome finito sul taccuino del patron sarebbe quello dell'ex centrocampista della Roma Daniele De Rossi, pronto ad esordire alla guida di una squadra dopo l'esperienza in Nazionale come assistente del commissario tecnico Roberto Mancini. 

Non mancano però le alternative, tra cui figurano Claudio Ranieri, reduce dall'esperienza in Premier League al Watford e corteggiato anche dalla Sampdoria, che ha appena esonerato Giampaolo, ed Aurelio Andreazzoli, libero dopo l'esperienza all'Empoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, Nicola a rischio esonero: i possibili sostituti

Today è in caricamento