rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Calcio

Panchine serie B 2023/2024, il Modena cambia

Ad una giornata dalla fine del campionato, primi movimenti per la prossima stagione: gli emiliani dovrebbero separarsi da Tesser

Ancora una giornata da giocare, ma il mercato per la seire B 2023/2024 comincia già a scaldarsi. Le società che al momento non hanno obiettivi da raggiungere iniziano a pensare al futuro. Una di queste è il Modena, che pensa di separarsi da Attilio Tesser, artefice della promozione e della tranquilla salvezza raggiunta in questa stagione. Tesser è legato da un contratto, ma le parti potrebbero decidere di rescindere per liberarsi e prendere strade diverse. La società canarina sembra aver puntato già il possibile erede, come scrive anche la Gazzetta dello Sport: al posto di Tesser, in cima alla rosa di papabili candidati c'èil toscano Max Alvini, fino a pochi mesi fa sulla panchina della Cremonese in serie A e due anni fa alla guida del Perugia, portato da neopromosso ai play-off di serie B. Alvini ha guidato già la Reggiana tra i cadetti, con cui aveva vinto la C, subendo una retrocessione nelle ultime giornate.

Iniziano le grandi manovre di mercato in B. Nemmeno il tempo di chiudere la pagina del torneo ancora in corsa, che già si scalda l'atmosfera in vista della prossima. Ancora da valutare quello che faranno la Samp, retrocessa dalla A, e la Reggiana, una delle neopromosse dalla C (non c'è ancora annuncio del rinnovo). A Catanzaro dovrebbe rinnovare Vivarini (ore decisive dopo giorni di telenovela tra i calabresi e l'allenatore abruzzese), ma la fumata bianca non è scontata. La Feralpisalò ha già annunciato la conferma di Stefano Vecchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchine serie B 2023/2024, il Modena cambia

Today è in caricamento