Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Premier League, Yves Bissouma arrestato con l'accusa di violenza sessuale

Il centrocampista maliano, in forza al Brighton, è stato preso in consegna dalla Polizia del Sussex mentre si trovava in un noto locale della città in compagnia di un amico

I casi di violenza sessuale continuano ad agitare le acque della Premier League. E’ infatti rimbalzata dall’Inghilterra la notizia dell’arresto di Yves Bissouma, centrocampista del Brighton, formazione militante nella massima serie britannica.
Il giocatore è stato ammanettato dagli agenti mentre si trovava all’interno di “The Arch”, noto locale notturno della città. Aveva fatto baldoria con un amico fino alle prime ore del mattino, quando sono state chiamate le forze dell’ordine del Sussex che lo hanno bloccato e portato via, sulla base dell’accusa di una donna che ha riferito di essere stata aggredita sessualmente da due uomini in un locale di Brighton nella notte tra martedì e mercoledì. Il club ha poi confermato che uno dei suoi tesserati è coinvolto nelle indagini per un presunto reato.

Il centrocampista maliano è il terzo giocatore della Premier League ad essere implicato in un caso di violenza sessuale. A Luglio la prima deflagrazione mediatica con l’arresto di Gylfi Sigurdsson, nazionale islandese e centrocampista dell'Everton, fermato con l’accusa di reati sessuali su minori e successivamente rilasciato su cauzione. E mentre si attende la prima udienza (prevista per sabato prossimo) del processo che lo vede imputato per pedofilia, il giocatore non è stato inserito nel roster presentato dalla formazione di Liverpool alla Premier, e pertanto non potrà essere utilizzato almeno fino gennaio 2022. A fine agosto, era invece arrivata la notizia dell’arresto di Benjamin Mendy, difensore del Manchester City e della nazionale francese, che resterà in carcere fino al 24 gennaio 2022, giorno in cui inizierà il processo in cui il terzino dovrà difendersi dall’accusa di violenza sessuale multipla nei confronti di una donna (fatti risalenti ad ottobre 2020) ed un'altra ai danni di una ragazza minorenne lo scorso agosto.

Chi è Yves Bissouma

Bissouma è nato ad Issia, in Costa d’Avorio, il 30 agosto 1996, ma è cresciuto in Mali. Ha incominciato a farsi conoscere dal grande pubblico con la maglia del Lilla, in Ligue 1, debuttando con la formazione transalpina il 28 luglio 2016 in Europa League ed il 20 settembre nel massimo campionato francese nel match contro il Tolosa. Nel 2018 si trasferisce in Inghilterra al Brighton & Hove Albion, con cui firma un contratto quinquennale, diventando ben presto una delle colonne dei “Seagulls”, tanto da attirare l’attenzione di diversi top club di Premier.
Nel 2015 ha esordito con la nazionale maliana. L'anno seguente ha preso parte al Campionato delle nazioni africane, dove ha segnato la rete della vittoria in semifinale contro la Costa d'Avorio e che ha visto il Mali arrendersi al Congo nella finale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premier League, Yves Bissouma arrestato con l'accusa di violenza sessuale

Today è in caricamento