rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Insigne-Napoli, volontà, sostituti e corteggiatori: il rinnovo è un rebus

La questione rinnovo di contratto di Insigne continua a tenere banco in casa del Napoli, le ultime notizie sulla trattativa. 

Un nuovo capitolo della trattativa per il rinnovo di contratto in scadenza a fine stagione di Insigne con il Napoli è stato scritto ieri. Il presidente De Laurentiis ha spiegato che ci vuole la volontà di tutti per chiudere un affare che appare in salita in questo momento. 

La volontà di Insigne e del Napoli sul rinnovo di contratto

La questione non è di facile risoluzione perché ci sono alcuni punti su cui le volontà dei diretti interessati non coincidono. Insigne vorrebbe restare e il Napoli non vorrebbe perderlo, ma l’offerta economica degli azzurri non sembra avere convinto il giocatore. De Laurentiis avrebbe messo sul piatto secondo le ultime indicrezioni un rinnovo a circa cinque milioni all’anno, senza bonus alla firma. Offerta bassa che, secondo le ultime indiscrezioni difficilmente verrà alzata.

L’Inter continua a corteggiare Insigne

La possibilità di perdere Lorenzo Insigne a fine stagione e a parametro zero per il Napoli esiste. Ed è per questo che rimbalza con sempre più frequenza il nome dell’Inter per il futuro del capitano azzurro. Marotta si starebbe muovendo sottotraccia e potrebbe mettere sul piatto un contratto da sette milioni all’anno per riuscire a portare a Milano il giocatore della Nazionale. Attenzione però anche alle piste estere con alcuni club di Premier League, come il Chelsea per esempio, che potrebbero entrare nella corsa.

Jeremy Boga sostituto di Insigne al Napoli

Perdere Insigne significherebbe lasciare la squadra scoperta nel settore offensivo. Giuntoli lo sa bene ed è per questo che starebbe già cercando la pedina giusta per sostituire il capitano in caso di addio. Non è un mistero che il dirigente azzurro abbia un debole per Jeremy Boga del Sassuolo, alcuni contatti ci sono stati nelle ultime sessioni di mercato, ma la richiesta dei neroverdi di 40 miilioni per il cartellino aveva bloccato tutto. Boga però è nella stessa situazione di Insigne, ha il contratto in scadenza nel 2022 e può partire a zero in caso di mancato rinnovo. Insomma una sorta di scambio alla pari per gli azzurri che punterebbero sul francese di 24 anni nel caso in cui dovessero sostituire il capitano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insigne-Napoli, volontà, sostituti e corteggiatori: il rinnovo è un rebus

Today è in caricamento