rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Calcio

Roma, il punto sul mercato: idea Grillitsch per il centrocampo

Il centrocampista della nazionale austriaca non rinnoverà con l'Hoffenheim e potrebbe fare al caso dei giallorossi. In difesa piace Senesi del Feyenoord, Botman obiettivo bello e poco possibile

Mentre per la squadra giallorossa è incominciato il conto alla rovescia per il rientro in campo, l’agenda della dirigenza continua a riempirsi di nomi e appuntamenti. Giorni frenetici, in cui si stanno di fatto gettando le basi per modificare e completare l’organico. In casa Roma, le priorità sembrano essere abbastanza chiare: terzino destro e centrocampista centrale in prima battuta, senza perdere di vista il mercato dei difensori centrali. Il gradimento di José Mourinho sul capitolo “esterno basso” sembra sia tutto per Diogo Dalot: questione di...passaporto (entrambi portoghesi) ma soprattutto di conoscenza reciproca visto che l’allenatore giallorosso lo ha già avuto a Manchester. Il problema è rappresentato dalla dirigenza dei “Red Devils” che sembra poco propensa a lasciar partire il giocatore, ancora meno ad accettare prestiti senza la garanzia di monetizzare in tempi brevi.

Tiago Pinto, g.m. della Roma, potrebbe garantire a Mou anche un rinforzo nel pacchetto centrale, che diventerebbe essenziale – a prescindere dal modulo che l’allenatore deciderà di adottare – qualora prendesse forma una buona offerta per Kumbulla o riaffiorassero problemi di carattere fisico per Smalling. Il nome è quello di Marcos Senesi, classe 1997, nazionalità argentina e passaporto italiano, alla sua terza stagione con la maglia del Feyenoord e lo scorso anno premiato come miglior difensore centrale della Eredivisie. Gli olandesi hanno già “rimbalzato” un paio di formazioni della Liga questa estate (tra cui il Siviglia) e difficilmente daranno il via libera ad un prezzo di “saldo”. Nel borsino scendono le quotazioni del brasiliano Marcao del Galatasaray (c’è anche l’Inter alla finestra), il sogno è invece Sven Botman, centrale campione di Francia con il Lille. Ma sul classe 2000 già nazionale olandese c’è già la fila, per una valutazione stimabile intorno ai 30 milioni.

A proposito di fila, quella per Zakaria sembra orientata a far desistere la Roma. Che sta continuando a mirare in Bundesliga, ma con direzione Hoffenheim. Si parla di Florian Grillitsch, nazionale austriaco e dal 2013 sul palcoscenico della massima serie tedesca, ed anche lui – come Zakaria – intenzionato a non rinnovare con i biancazzurri ed a mettersi così sul mercato. Medesima situazione per Corentin Tolisso che lascerà Monaco di Baviera, alla ricerca di una squadra in grado di rilanciarlo. Douglas Luiz dell’Aston Villa e Luis Diaz del Porto restano piste di difficile percorribilità, si guarda allora anche più vicino, in Lombardia: più costoso Freuler dell’Atalanta (peraltro a segno nel 4-0 con cui la Svizzera ha battuto la Bulgaria qualificandosi per i Mondiali 2022), più avvicinabile Vecino, che sembrerebbe intenzionato a lasciare Milano a gennaio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, il punto sul mercato: idea Grillitsch per il centrocampo

Today è in caricamento