rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Europa League

Roma-Feyenoord, la UEFA verso l'ok alla presenza dei tifosi in trasferta

Nessuna restrizione per la presenza dei supporters ospiti nei due impianti, in occasione del doppio confronto valevole per l'accesso alle semifinali di Europa League

Due settimane al rendez-vous, perlomeno al primo dei due incroci previsti dal doppio confronto di Coppa, eppure il tema Roma-Feyenoord è tra quelli caldissimi. E nell’attesa che a catalizzare la maggior parte dell’attenzione sia la sfida sul campo, che metterà in palio uno dei quattro posti per la semifinale di Europa League, è l’ordine pubblico a porre di fronte i due club, del tutto allineati nel fare in modo che i due match scivolino via tranquilli senza particolari criticità per quel che concerne la gestione delle due tifoserie. I precedenti, d’altronde, non sono affatto confortanti: in occasione dei sedicesimi di finale dell’edizione 2014/2015, i supporters olandesi arrivati nella capitale per assistere alla gara di andata si resero protagonisti di atti vandalici e scontri con le forze dell’ordine. I primi disordini a Campo De’ Fiori, e poi in via delle Milizie ed a Villa Borghese, quindi intorno alle 17 in Piazza di Spagna con la Barcaccia del Bernini, monumento simbolo della Piazza ed all’epoca fresca di restauro, vandalizzata dagli ultras che l’hanno fatta diventare bersaglio di un tiro a segno effettuato con le bottiglie di birra.

La Uefa, in questo senso, sembra aver già preso una decisione a riguardo, facendo scattare il semaforo verde per la trasferta dei tifosi in occasione dei due incontri. Con buona pace del sindaco di Roma, il quale aveva chiesto di valutare come “extrema ratio” anche il divieto di trasferta per i supporters olandesi, coinvolgendo a tal proposito il Ministero dell’Interno. Al cui vertice è posizionato quel Matteo Piantedosi che, in qualità di prefetto, a fine estate 2022 vietò la vendita di biglietti ai tifosi ospiti per Lazio-Feyenoord dell’8 settembre all’Olimpico (incontro valevole per la fase a gironi di Europa League) con l’intenzione di preservare la città da possibili disordini. Le prime aperture sul fronte olandese sono comunque arrivate dal sindaco di Rotterdam, Ahmed Aboutaleb, ma anche da una delegazione del club che ha già fatto tappa nella capitale proprio per aprire un tavolo di confronto sul tema. L’ordine pubblico sarà comunque garantito da almeno 1000 agenti in servizio, più punti di raccolta e filtraggio oltre ad un’intensificazione dei controlli. La cosa che appare scontata è il sold-out dell’Olimpico (quota 40 mila tagliandi già superata da diversi giorni), probabile anche quello del De Kuip per la sfida di andata: con la presenza, quindi, anche di una rappresentanza dei tifosi ospiti. Salvo marce indietro dell’ultima ora.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Feyenoord, la UEFA verso l'ok alla presenza dei tifosi in trasferta

Today è in caricamento