rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Verso il big match

Milan, tre cose da temere della Roma

Sfida di fuoco per i rossoneri, al momento al comando della classifica insieme al Napoli

Una sfida di fuoco. Il Milan, al momento in vetta alla classifica insieme al Napoli con i suoi 28 punti conquistati in dieci gare, farà visita alla Roma di Mourinho nell'undicesima giornata di Serie A. Un match ricco di insidie per i rossoneri, che vorranno però confermare anche in casa dei giallorossi i progressi mostrati in questo inizio di stagione. Uscire indenni anche dall'Olimpico, per il Diavolo, significherebbe poter davvero coltivare con vigore il sogno scudetto. Ecco a cosa dovranno prestare attenzione gli uomini di Pioli per non cadere sul campo dei capitolini.

Serie A in tv, dove vedere tutte le partite dell'11ª giornata: orari Sky e Dazn

Milan, cosa temere della Roma

Gli inserimenti di Pellegrini

È l'arma in più di questa Roma. L'ex centrocampista del Sassuolo sta vivendo una prima parte di stagione semplicemente sontuosa, con una vena realizzativa da bomber. Già cinque le reti da lui segnate in queste prime dieci giornate di campionato, a testimonianza di un feeling sempre più stretto con la porta avversaria. Abilissimo negli inserimenti, Pioli dovrà preparare le giuste contromisure per impedirgli di creare scompiglio nella retroguardia rossonera.

La fisicità di Abraham

La vena realizzativa del centravanti inglese sembra essersi inaridita nelle ultime settimane, ma l'ex Chelsea rimane comunque un pericolo costante per le difese avversarie grazie alla sua fisicità. A fare con lui a sportellate cercando di limitarne il gioco aereo toccherà a Kjaer, ormai una colonna di questo Milan.

Milan, occhi su Luis Alberto: i rossoneri studiano il colpo

I calci da fermo di Veretout

Perno del centrocampo giallorosso, Jordan Veretout, a Roma, si è imposto fino a guadagnarsi un posto con la Nazionale francese. Micidiali i suoi calci piazzati, capaci di trovare sempre con precisione la testa dei compagni di squadra. Per Pioli, quindi, da preparare con grandissima attenzione le situazioni di corner e punizioni a sfavore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, tre cose da temere della Roma

Today è in caricamento