rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Roma-Sampdoria, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Ultimo match del 2021 all'Olimpico: la Roma, dopo l'exploit di Bergamo, chiede strada alla Sampdoria mettendo nel mirino un quarto posto distante ora sei lunghezze

Colmata la lacuna della prima vittoria stagionale contro una big della serie A, la Roma mette nel mirino il quarto posto – occupato dall’Atalanta battuta a domicilio sabato - ora distante sei lunghezze. I giallorossi chiedono strada ad una Sampdoria a punti nelle ultime due uscite (successo nel derby e pareggio contro il Verona) e intenzionata a mantenere a distanza di sicurezza la zona calda della graduatoria. L'ultimo pareggio tra Roma e Sampdoria all'Olimpico in Serie A risale al settembre 2012 (1-1); da allora, due successi blucerchiati e sei giallorossi, inclusi i tre più recenti, mentre l’ultimo confronto diretto tra doriani e capitolini ha visto la vittoria della Samp per 2-0. Tra i temi centrali della sfida, l’efficacia difensiva tra le mura amiche dei giallorossi, che in casa hanno tenuto cinque volte la porta inviolata (a pari merito con il Napoli nel numero dei clean-sheet interni), ma anche il momento di forma dei rispettivi attacchi: da una parte Abraham (arrivato a quota 12 gol in ventitré presenze stagionali) e dall’altra Gabbiadini, sempre a bersaglio negli ultimi quattro incontri.

Roma-Sampdoria, le scelte di Mourinho

Buone notizie dall’infermeria, che ora conta solo due slot occupati (Spinazzola e Pellegrini). L’allenatore dei giallorossi sembra comunque orientato a ridare fiducia all’undici che ha battuto l’Atalanta a Bergamo, ricorrendo quindi – davanti a Rui Patricio - alla difesa a tre composta da Mancini, Smalling ed Ibanez. Veretout e Cristante formeranno la diga in mediana, con Karsdorp e Vina sui binari laterali (ma c’è anche l’opzione El Shaarawy, rientrato nell’elenco dei disponibili a cui il tecnico potrebbe concedere minutaggio). In avanti conferme per Mkhitaryan, Zaniolo ed Abraham.

Roma-Sampdoria, le scelte di D’Aversa

Nel corso della conferenza stampa della vigilia, il tecnico dei blucerchiati ha confermato l’indisponibilità di Audero, Verre e Torregrossa, comunque facenti parte dell’elenco dei convocati. Tra i pali si posizionerà quindi Falcone, schermato dalla linea a quattro formata da Bereszynski (acciaccato ma utilizzabile) ed Augello come esterni bassi più Colley e Yoshida (in vantaggio su Ferrari) come centrali. Pochi dubbi in un centrocampo dove troveranno posto Candreva a destra, Thorsby sul settore sinistro e la coppia Adrien Silva-Ekdal nella zona nevralgica con Askildsen come alternativa. In attacco Gabbiadini non al meglio, ma in predicato per partire dal 1’ al fianco di Caputo nel tandem offensivo, con Quagliarella spendibile a gara in corso.

Roma-Sampdoria , le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez, Karsdorp, Veretout, Cristante, Vina, Mkhitaryan, Zaniolo, Abraham. All. Mourinho

Sampdoria (4-4-2): Audero, Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello, Candreva, Ekdal, Adrien Silva, Thorsby, Quagliarella, Caputo. All. D’Aversa

Roma-Sampdoria, dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Roma-Sampdoria sarà trasmessa in diretta da Dazn. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Sampdoria, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento