rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Casi Covid nel gruppo squadra campano: chiesto il rinvio di Salernitana-Venezia

Sarebbero 11 i casi di positività riscontrati oltre ad una ventina di persone in isolamento preventivo: a forte, rischio, quindi, anche la trasferta della formazione granata a Verona in programma domenica

L'aumento dei casi di positività al Covid, emersi dopo l'ultimo giro di tamponi, mette a rischio le prossime due partite della Salernitana. Le ultime indiscrezioni parlano di undici casi (nove dei quali sarebbero calciatori in rosa) e oltre venti persone in isolamento per contatto stretto con i positivi, che obbligherebbero la squadra campana non solo a rinviare il match del turno dell'Epifania contro il Venezia, ma anche a dover saltare la successiva trasferta in Veneto, nel match in programma al “Bentegodi” contro il Verona. Nel frattempo, mediante una nota diffusa dal sodalizio granata, è stata ufficialmente fatta richiesta di spostare a data da destinarsi la prima partita del 2022, contro i lagunari, in calendario all'Arechi dopodomani con inizio alle 18,30.

“L’U.S. Salernitana 1919 - riporta il testo del comunicato stampa - comunica che, a seguito degli ulteriori 5 casi di positività nel gruppo squadra accertati nella giornata di ieri, l’ASL di Salerno ha disposto: l’isolamento di 10 giorni per i tesserati risultati positivi, la quarantena domiciliare di 5 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con green pass valido, la quarantena domiciliare di 10 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con ciclo vaccinale non completo o non vaccinati.
L’ASL di Salerno ha infine disposto, per motivi di pubblica sanità, che tutti i tesserati rientranti in queste categorie non potranno partecipare ad eventi sportivi ufficiali. Preso atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno, l’U.S. Salernitana 1919 ha inoltrato comunicazione alla Lega Serie A al fine di chiedere il rinvio della gara Salernitana – Venezia in programma il prossimo giovedì 6 gennaio”.

Piove sul bagnato, dunque in casa Salernitana, dopo che la formazione di Colantuono non ha preso parte alla trasferta di Udine – match valevole per la diciannovesima giornata di Serie A in programma il 21 dicembre – perché bloccata dall’Asl locale dopo i casi di positività emersi all’interno del gruppo squadra. Il giudice sportivo non ha ancora preso una decisione nel merito, ma la Salernitana ha preannunciato ricorso contro il possibile k.o. a tavolino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casi Covid nel gruppo squadra campano: chiesto il rinvio di Salernitana-Venezia

Today è in caricamento