rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Calcio

La Salernitana pensa a Walter Sabatini come nuovo ds

L'era Iervolino potrebbe aprirsi con l'arrivo dell'esperto dirigente umbro ex Palermo, Roma, Samp e Bologna: a lui verrebbe affidato il mercato di gennaio dei campani e la ricostruzione basata sulla ricerca di giovani talenti

La nuova era della Salernitana potrebbe essere affidata, a livello di progettualità tecnica, a Walter Sabatini, dallo scorso settembre libero e sul mercato dopo l'esperienza con il Bologna. E' questa l'idea, che a breve dovrebbe tramutarsi in realtà, del nuovo proprietario del club campano, Danilo Iervolino. 

L'imprenditore che ha presentato in extremis l'offerta per acquistare le quote del club, e che adesso dovrà acquisire il pacchetto azionario in via definitiva (vorrebbe entrare da subito con il cento per cento), ha scelto uno dei più navigati direttori sportivi in circolazione nel calcio italiano per rilanciare il club e progettare il futuro, visto che la serie A oggi sembra abbastanza compromessa. Iervolino vuole che la Salernitana diventi una fucina di giovani talenti e per questo punterebbe sull'occhio e sulla competenza a livello mondiale di Sabatini. Andrà via l'attuale ds Angelo Fabiani, che è legato al club da un contratto fino a giugno 2023, e anche sul tecnico Colantuono verranno fatte delle riflessioni nei prossimi giorni.

L'operazione non è ancora ufficiale, ma da Salerno rimbalza la voce di un accordo di massima già trovato tra le parti, che andrà solamente ratificato nei prossimi giorni: da metà gennaio dovrebbe iniziare ufficialmente l'era Iervolino. Sabatini ad alcune testate locali ha smentito ogni accordo con il club campano. Sulla lista di Iervolino figurano anche altri nomi in caso di fumata nera con il dirigente umbro: Pradè, Foschi e Petrachi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Salernitana pensa a Walter Sabatini come nuovo ds

Today è in caricamento