Giovedì, 6 Maggio 2021
Il ritorno

Dove allenerà Sarri nel 2021-2022: le squadre che seguono il tecnico

L'allenatore pronto a tornare in panchina dopo un anno di pausa. Roma, Fiorentina e Napoli i club interessati

Foto Ansa

Maurizio Sarri è pronto a tornare in panchina. Il tecnico toscano, ma napoletano di nascita, può infatti vantare diverse pretendenti in vista del 2021-2022 dopo l'anno sabbatico che ha fatto seguito all'avventura alla Juventus, durata appena una stagione. L'allenatore gode della stima di numerosi club, che ne apprezzano sia la chiara impronta di gioco data a tutte le squadre da lui fin qui allenate sia i risultati ottenuti, con l'ex Napoli che può vantare la vittoria dell'Europa League con il Chelsea e lo scudetto con i bianconeri.

Sarri, no alle destinazioni straniere

Sarri, in queste settimane, ha ricevuto anche alcune importanti offerte dall'estero, tutte però respinte al mittente dal tecnico. Ad aver messo nel mirino l'ex allenatore della Juventus erano stati i francesi dell'Olympique Marsiglia, attualmente guidati da Jorge Sampaoli, e i turchi del Fenerbache, allenati dall'ex centrocampista dell'Inter Emre. Sarri, tuttavia, vuole rimanere in Italia, evitando di ripetere una scelta come quella che nell'estate 2018 lo portò al Chelsea, in Inghilterra.

Sarri, i club interessati in Italia

Ed in Italia sono diversi i club che hanno messo l'allenatore toscano nel mirino, a partire dalla Roma. I giallorossi, in caso di separazione con Fonseca al termine della stagione, vorrebbero infatti affidare la panchina ad un profilo di primo livello, restringendo la cerchia dei nomi a Sarri ed Allegri. Anche la Fiorentina ha però intrapreso le prime avances nei confronti del tecnico, offrendogli la prospettiva di un progetto a lungo termine nel quale rilanciare i viola ai fasti di un tempo. Sullo sfondo, invece, rimane la pista di un clamoroso ritorno al Napoli: De Laurentiis riaccoglierebbe a braccia aperte Sarri, ma l'allenatore sarebbe al momento restio a tornare nuovamente all'ombra del Vesuvio, preoccupato di non poter ripetere gli importanti risultati raggiunti con gli azzurri in passato.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove allenerà Sarri nel 2021-2022: le squadre che seguono il tecnico

Today è in caricamento