Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Troppa Inter per il Sassuolo, i nerazzurri ribaltano tutto nel secondo tempo: 1-2

Un rigore di Berardi nel primo tempo illude Dionisi, Dzeko e Lautaro consegnano altri tre punti pesanti alla squadra di Inzaghi

Una mossa di Simone Inzaghi nella ripresa sconquassa la notte del Mapei Stadium, nel ricordo dell'indimenticabile patron del Sassuolo, Giorgio Squinzi, e manda ko gli emiliani. L'Inter passa (1-2) a Reggio Emilia con uno stratosferico Dzeko e il rigore di Lautaro, che rispondono al penalty del primo tempo trasformato da Berardi. Ora i nerazzurri sono soli alle spalle del Napoli, al secondo posto in classifica, aspettando le partite di oggi.

Buona la partita degli emiliani per quasi un'ora, con un vantaggio legittimato dai neroverdi. Al 12' del secondo tempo, però, arriva la maxi operazione di Inzaghi: dentro quattro giocatori in un colpo solo, tra questi anche il bomber ex Roma, e inerzia del match stravolta per sempre. La spinta del nuovi è talmente forte che Dzeko ci mette solo un minuto a bucare Consigli arrivando come un razzo sul secondo palo. Il pareggio galvanizza l'Inter e stende il Sassuolo, che non riesce più ad arginare l'avversario e crolla al 33'. Consigli esce alla disperata sul solito Dzeko: rigore, confermato anche da Var, che Lautaro realizza con lucidità. Nel finale, il bosnico potrebbe fare doppietta e chiudere i conti, ma un suo gol viene annullato per fuorigioco. Forse sarebbe stata una punizione troppo severa per un Sassuolo che, almeno per un tempo, avrebbe meritato qualcosa in più.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi (41’ st Scamacca), M. Lopez; Berardi, Djuricic (30’ st Traoré), Boga; Defrel (19’ st Raspadori). A disp.: Pegolo, Ayhan, Goldaniga, Kyriakopoulos, Peluso, Toljan, Harroui, Magnanelli, Matheus Henrique. All.: Dionisi

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (12’ st Dimarco); Dumfries (12’ st Darmian), Barella, Brozovic, Calhanoglu (12’ st Vidal), Perisic; Lautaro Martinez (43’ st D’Ambrosio), Correa (dal 12’ st Dzeko). A disp.: Cordaz, Radu, Kolarov, Ranocchia, Gagliardini, Vecino, Sanchez. All.: Inzaghi

Arbitro: Pairetto

Marcatori: 22’ rig. Berardi (S) rig., 13’ st Dzeko (I), 33’ st rig. Martinez (I)

Ammoniti: Muldur (S), Perisic (I), Barella (I), M. Lopez (S), Consigli (S), Raspadori (S)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppa Inter per il Sassuolo, i nerazzurri ribaltano tutto nel secondo tempo: 1-2

Today è in caricamento