rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Napoli, contro il Sassuolo ammazzagrandi con due pedine in più

Il Napoli sfida mercoledì sera il Sassuolo, altro esame nella corsa Scudetto con ultime notizie buone dall’infermeria.

Il prossimo ostacolo nella corsa in Serie A del Napoli è il Sassuolo. Un avversario da prendere con le pinze viste le ultime gare. Dionisi, che ha pagato lo scotto dell’esordio in Serie A con una partenza lenta, sembra aver trovato la quadra. La sua è una squadra giovane e di talento che non ha paura di niente e lo ha dimostrato nelle ultime uscite.

Napoli, il Sassuolo è un avversario da prendere con le pinze

Ieri i neroverdi trascinati dagli azzurri Scamacca e Berardi hanno violato San Siro vincendo 3-1 e indirettamente facendo un favore proprio al Napoli. Lo stop del Milan ha consentito alla squadra di Spalletti di provare la prima fuga stagionale con un tre punti di vantaggio proprio sui rossoneri. Così la squadra di Dionisi si presenta all’appuntamento con il titolo di ammazzagrandi visto che poche settimane fa aveva vinto anche allo Stadium contro la Juventus. 

Insomma un ostacolo non facile, anche se i campani visti ieri non possono di certo avere paura. Nonostante le assenze Spalletti ha trovato il modo per rendere il suo Napoli ancora più forte, il successoo con la Lazio è infatti figlio delle prestazioni da incorniciare di Lobotka e Mertens, due che in rosa hanno ruoli ben definiti: sono i vice di Anguissa e Osimhen.

Le ultime notizie su Sassuolo-Napoli

La squadra azzurra è tornata in campo oggi per iniziare a preparare la gara e sono arrivate due buone notizie dall’infermeria. Politano è risultato negativo all’ultimo tampone per il COVID-19 e ha già sostenuto le visite del caso per rientrare in campo. L’attaccante sta bene e sarà subito a disposizione, Spalletti potrà quindi ridare vita al ballottaggio con Lozano. 

Tornerà anche Ounas, l’infortunio è alle spalle, l’ala sarà convocato e rappresenterà un’altra valida alternativa in un momento molto importante. Da qui a Natale il calendario sarà fitto di impegni e Spalletti per riuscire ad andare avanti in Europa e correre ancora verso lo Scudetto avrà bisogno di tutti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, contro il Sassuolo ammazzagrandi con due pedine in più

Today è in caricamento